Cerca

Arte e DesignArte e Design

Commenti: Vai ai commenti

Marco Anelli porta i valori dell’Arte Povera italiana a New York

Video-intervista all'artista protagonista all'Istituto Italiano di Cultura con la mostra "Magazzino Italian Art"

Fotografo romano e primo artista in residenza di Magazzino Italian Art, Marco Anelli ha seguito tutti i lavori a partire dai primi scavi fino all'installazione di opere d'arte nelle gallerie. La sua mostra è composta da 24 fotografie ed è allestita dal 4 ottobre al 2 novembre 2017 all'Istituto Italiano di Cultura a New York

Nel corso di due anni, Marco Anelli ha raccontato la trasformazione e l’espansione di un fabbricato degli anni ’60 a Cold Spring, nell’Upstate New York. Un lavoro fotografico commissionato dai fondatori di Magazzino Italian Art, Nancy Olnick e Giorgio Spanu, per presentare il nuovo spazio dedicato all’arte italiana del dopoguerra e contemporanea.

Marco Anelli, fotografo romano e primo artista in residenza di Magazzino Italian Art, ha seguito tutti i lavori a partire dai primi scavi fino all’installazione di opere d’arte nelle gallerie. La mostra, allestita presso l’Istituto Italiano di Cultura di New York, è composta da una selezione di 24 fotografie e curata dal direttore di Magazzino Vittorio Calabrese, rimarrà aperta dal 4 ottobre al 2 novembre 2017.

Tutte le opere sono tratte da “Marco Anelli: Building Magazzino”, il primo progetto editoriale di Magazzino Italian Art edito da Rizzoli e disponibile nelle librerie a partire da novembre 2017.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter