Cerca

LibriLibri

Commenti: Vai ai commenti

Le avventure e i misteri dei fratelli Argodoro, dalla Sicilia a New York

"Gli argodoro" di Jim Tatano, romanzo ambientato tra le due guerre in cui un oceano divide quattro fratelli la cui vita verrà scolpita da un bizzarro epitaffio

Immagine dalla copertina del libro

L’autore Jim Tatano

È appena uscito in libreria e negli store online il nuovo romanzo dello scrittore e giornalista siciliano Jim Tatano, si intitola Gli Argodoro edito da Bertoni Editore. Dopo aver festeggiato dieci anni di carriera con un saggio sulla musica, l’autore torna alla narrativa con un libro che parla delle vite straordinarie di quattro fratelli dal nome simile (Egidio, Emilio, Evaristo ed Erasmo) e dal cognome – presente nel titolo – che attira molta curiosità: Argodoro.

Sarà una storia piena di leggerezza e ironia che parte dalla Sicilia e arriverà fino negli Stati Uniti d’America e a Roma ambientata tra la Prima e la Seconda guerra mondiale. I quattro fratelli Argodoro sono: Egidio, un sarto di successo emigrato a New York, seguito da Emilio che diventerà un eccellente jazzista. Resteranno in Italia invece Evaristo, attore di fama mondiale, ed Erasmo, professore di filosofia con un lato della vita segreto.

La copertina del libro

Ad ognuno di loro è associato un bizzarro epitaffio: “Superstite a i fati è amor”, “Mi sono sempre divertito”, “Ci vediamo presto!” e “Ho sempre guardato le stelle”, questi per sintetizzare un’intera vita che cristallizza eventi del vissuto umano che si portano dentro fino alla tomba.

Lo scrittore di Villalba, Jim Tatano, prima de Gli Argodoro ha già pubblicato tre romanzi, diversi racconti, monologhi teatrali e un saggio sulla musica.

 

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter