Cerca

Lingua Italiana

Voci dal Parlamento

scuola italiana estero

Le perplessità sulla riforma della scuola italiana all’estero

Fucsia Nissoli: "Si dice di intervenire sul piano strutturale ma poi si propongono interventi del tutto parziali"

La deputata eletta in Nord-Centro America Nissoli: "Esprimo tutte le mie perplessità sul provvedimento... In questo decreto la formazione linguistica degli italiani all’estero è posta allo stesso livello di quella diretta agli stranieri a scapito del diritto alla formazione linguistica di chi è emigrato. Questo non sarebbe successo se si fosse chiesto il parere del CGIE"

di Fucsia Fitzgerald Nissoli

L'eredità linguistica e culturale dell'italiano negli USA

"Come sta l’italiano? The Present and Future of Italian Language and Culture Studies" dibattuto alla Montclair State University

L’italiano è la quarta lingua più studiata nel mondo e la quinta lingua straniera più studiata nelle università americane. Come si fa a coinvolgere i nostri studenti a continuare con lo studio dell’italiano? Quali sono i percorsi di studio che aumenteranno il capitale linguistico in italiano? Col Console Generale Genuardi, ne hanno dibattuto docenti ed esperti

di Enza Antenos

Sergio Mattarella Lingua Italiana

Italiano, da lingua dell’umanesimo a lingua viva dell’umanità

Dagli Stati Generali della Lingua Italiana nel Mondo a Firenze emerge la vocazione universale dell’italiano

Se a livello globale l’italiano è la diciannovesima o ventesima lingua per numero di parlanti e la quarta o quinta per numero di studenti – 2,3 milioni quelli che scelgono di apprenderla nel mondo – si posiziona al secondo posto nella graduatoria dei marchi commerciali. Di questo e altro si è discusso a Firenze con Renzi e Mattarella agli Stati Generali della Lingua italiana

di Valentina Barresi

matteo renzi lingua italian

Renzi sulla lingua italiana nel mondo: serve un racconto diverso

L'intervento a Firenze del Presidente del Consiglio Matteo Renzi agli Stati Generali della Lingua Italiana nel Mondo

Alla vigilia della sua visita alla Casa Bianca da Barack Obama, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha aperto i lavori degli Stati Generali della Lingua italiana, l'importante convegno che si sta tenendo a Firenze: "E' vero che siamo solo 60 milioni, ma nella graduatoria dei marchi commerciali l’italiano è la seconda lingua utilizzata"

di La Voce Di New York

stati generali lingua italiana nel mondo

La lingua italiana nel mondo è viva, sexy, si fa desiderare, ma...

Alcune riflessioni dopo aver osservato gli Stati Generali della Lingua Italiana nel Mondo

Dalla Settimana della lingua italiana nel mondo e dagli Stati Generali di Firenze, arrivano sicuramente buone e incoraggianti notizie. Bisogna discutere meglio la realtà americana che forse non è ben percepita in merito all’insegnamento dell’italiano: il numero di iscritti nei programmi di lingua e letteratura a livello universitario ha subito un calo del 11%

di Enza Antenos

sei personaggi pirandello

Il significato delle parole e la comprensione della lingua

Mettere in risalto le parole o le frasi con più di un significato e far rivelare la differenza tra denotazione e connotazione

La comprensione non è solo una barriera linguistica e culturale, ma qualcosa di molto più complesso che non si basa solo nel capire il significato delle parole o del discorso, ma soprattutto ci impone di intendere e non equivocare quello che gli altri dicono, il che, spesso, rispecchia il loro mondo o la comunità in cui vivono

di Filomena Fuduli Sorrentino

studenti americani Siena

Per forza e per amore: emozioni di studenti americani a Siena

Dalla "Corn Belt" di Indianapolis al Palio di Siena, il racconto di un viaggio studio indimenticabile

Prima del Palio dello scorso 2 luglio, degli studenti americani a Siena per un programma di "study abroad" organizzato dalla Purdue University in collaborazione con l’Università di Siena, sono stati accolti al museo della Contrada Priora della Civetta dal Vicario, il Cancelliere e l’Alfiere di Piazza

di Daniela Cundrò e Luca Tontodonati

raffaele simone

Lingua italiana e inglesismi: come salvare il salvabile

Intervista con il Prof. Raffaele Simone, filosofo e linguista, sull'invasione di termini stranieri nell'italiano

“I flussi culturali non si arrestano, come le inondazioni. Ma si potrebbe attivare una sorta di diga immateriale: azione della scuola, maggior cura nella preparazione di giornali e telegiornali... Non bisogna dimenticare che l’inglese tutto sommato è cool. Nessuna lingua al mondo ha questa potenzialità"

di Filomena Fuduli Sorrentino

L'intervista

Italiani d'America

Una Prof. in America

metodo reggio emilia

Il bambino ha cento lingue ma gliene rubano novantanove...

Alla Montclair State University del New Jersey analizzato il rivoluzionario metodo pedagogico di Reggio Emilia

Alla MSU docenti, studenti ed esperti hanno dibattuto l'approccio reggiano che viene da anni utilizzato anche in New Jersey. Abbiamo intervistato la professoressa Gina Miele, che ha anche tre figli che seguono il metodo: "Ho notato uno sviluppo cognitivo più ricco, più critico ed espressivo nei corsi di lingua italiana"

di Enza Antenos

Comunità

La lingua dei gesti, dei suoni e degli sguardi

L'illustre linguista dell'Università Ca' Foscari di Venezia è recentemente intervenuto alla CUNY su "Il problema delle differenze nascoste tra le 'grammatiche culturali' d'Italia e d'America". Per Paolo Balboni bisogna imparare a capirci fuori dalla propria "bolla"

di Filomena Fuduli Sorrentino

lingua dei gesti

L'italiano di Jhumpa Lahiri: storia di un amore

La scrittrice newyorchese di origini bengalesi Jhumpa Lahiri ha da poco pubblicato In altre parole,  libro scritto in italiano, frutto di un lungo "corteggiamento" con una lingua di cui si è innamorata al primo incontro. Della sua esperienza ha parlato alla Montclair State University (NJ)

di Maurita Cardone

La scrittrice Jhumpa Lahiri alla Montclair State University. Foto: Mike Peters

Diamo un altro morso alla lingua italiana a New York

Il filo conduttore che unisce la lingua italiana all’America è la bellezza e l’eccellenza. Una parola italiana nel nome di un’attività commerciale americana è un’unione di bellezza figurativa e linguistica, una bellezza che va oltre i confini geografici. Finiamo il nostro giro linguistico a New York dalla N fino alla Z

di Enza Antenos

new york oro lingua italiana

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter