Cerca

Lingua ItalianaLingua Italiana

Obama e l’esperimento di Brooklyn per il XXI secolo

Barack Obama mentre pronuncia il suo discorso tra gli studenti di P-Tech Brooklyn

Barack Obama mentre pronuncia il suo discorso tra gli studenti di P-Tech Brooklyn

L'importanza della recente visita del Presidente al liceo P-Tech

Venerdì 25 ottobre, di pomeriggio guidando verso casa, ho avuto l’opportunità di ascoltare alla radio il discorso di Barack Obama al liceo P-Tech in Brooklyn. Secondo il Presidente, questo serve come modello esemplare nella formazione delle scuole globali del XXI secolo.

Il P-Tech è diverso da tutti gli altri licei 9-12 perché offre un programma di sei anni invece di 4, quindi il P-Tech va dal 9° al 14° anno di scuola (un anno in più in paragone ai licei italiani).  In passato secondo il sindaco di New York,  Michael Bloomberg, la scuola era stata bocciata dal NY City Department of Education perchè gli studenti che la frequentavano non imparavano  e venivano bocciati. Nel 2011 la scuola venne riaperta con l’aiuto di fondi federali e sotto il controllo del sindaco di NYC.

Il preside del P-Tech, Rashid Ferrod Davis ha sviluppato i programmi di studi per il diploma liceale e la laurea di due anni, in collaborazione con il New York City Department of Education, la City University of New York (CUNY), il New York City College of Technology (City Tech) e l’IBM, l'azienda che produce computer, software e servizi informatici. Il programma di studio include le stesse materie degli altri licei ma con   più intensità, lo studio della seconda lingua è inclusa e gli studenti devono completare 6 crediti di lingua durante i sei anni.

Il P-Tech opera dal lunedi al venerdì su un programma di 10 periodi al giorno (gli altri licei hanno 9 periodi); questo programma si divide in cinque periodi per l’insegnamento mentre gli altri sono per la preparazione dei corsi, lo sviluppo professionale e il pranzo. Lo scorso anno, otto dei nove insegnanti hanno scelto di insegnare un sesto periodo, per il quale hanno ricevuto un compenso sul loro stipendio. Il P-Tech dotato di sei periodi d’insegnamento fornisce il 21 per cento di più del tempo d’istruzione in paragone alle altre scuole superiori. Inoltre permette agli studenti di prendere lezioni di 90 minuti in inglese, matematica, pratica sul posto di lavoro, e tecnologia; per questi classi, gli studenti guadagnano due crediti per ogni termine.

Nel primo anno, la scuola si concentra molto sulla lingua inglese e la matematica, aggiungendo la storia, la fisica, e quattro sezioni di corsi universitari; per il secondo anno, i corsi universitari sono insegnati da professori della City Tech. Il novanta per cento degli studenti durante il primo anno ha ottenuto il numero massimo di crediti nei loro curriculi. Il numero degli studenti che frequentano la scuola e di circa 300 e questi studenti non hanno dovuto superare alcun esame per essere accettati dalla scuola che ne può ospitare fino a 400.

La P-Tech continua a tracciare un nuovo territorio nella riforma dell'istruzione secondaria e post-secondaria negli Stati Uniti come la prima scuola nella Nazione che collega le scuole superiori al college e al mondo del lavoro; attraverso la P-Tech gli studenti hanno la possibilità di ottenere la “mini laurea” Associate's Degree dall’univertità di CUNY completamente gratis. Quindi, questo è l’inizio di una nuova visione per il college e i tempi per una carriera di successo per i giovani diplomati e laureati. Il curiculum 9-14 è un modello unico negli USA. L'obiettivo del programma è ottenere il 100%  degli studenti che completano il diploma liceale e la laurea in ingegneria o informatica entro i sei anni; in più gli studenti hanno l’opportunità  di essere i primi scelti dalla lista dei nuovi posti di lavoro della IBM.

Il Presidente Obama visitando l'innovativo liceo di Brooklyn, il quale aveva precedentemente elogiato nel suo discorso sullo Stato dell'Unione nel mese di agosto, ha evidenziato le possibilità di migliorare l’istruzione di tutte le scuole della Nazione. Il Presidente  parlando sull'urgenza della riforma dell'istruzione nell'economia globale di oggi ha detto:

“This country should be doing everything in our power to give more kids the chance to go to schools just like this one. In previous generations, America’s standing economically was so much higher than everybody else’s that we didn’t have a lot of competition. . . Now, you’ve got billions of people from Beijing to Bangalore to Moscow, all of whom are competing with you directly. And they’re, those countries are working every day, to out-educate and out-compete us.”

" Questo paese dovrebbe fare tutto di quanto sia in nostro potere per dare ai nostri ragazzi la possibilità di andare in una scuola proprio come questa. Nelle generazioni precedenti, economicamente la reputazione dell'America era molto più alta di quella  di tutti gli altri paesi e nel passato non avevamo molta concorrenza…  Adesso, ci sono miliardi di persone da Pechino a Bangalore a Mosca, i quali sono in competizione direttamente con voi giovani. Sono questi i paesi che stanno lavorando tutti i giorni per super-educare e  super-competere con noi".

Durante il suo discorso, Obama con entusiasmo ha informato gli studenti che quando era ragazzo abitava a Brooklyn, in un quartiere vicino alla scuola e che ai suoi tempi Brooklyn era un bel quartiere simpatico ma non così simpatico come Brooklyn è oggi: “Brooklyn was cool back then, but not as cool as it is today!” Presidente Obama ha poi aggiunto che è stato un suo desiderio far atterrare l’elicottero Marine One nel Prospect Park perché lui nei primi anni Ottanta abitava proprio in un appartamento di fronte al parco. Questa notizia, che sapevano in pochi, ha sorpreso anche i cronisti della radio.

Al liceo erano presenti il sindaco di NYC,  Michael Bloomberg, il governatore di NYS, Andrew Cuomo, il senatore Charles Schumer, il candidato a sindaco Bill de Blasio (che vive proprio a Park Slope, il quartiere dove abitò il giovane Obama)  ed altri politici. Nel mese di agosto di quest'anno, il governatore Andrew Cuomo aveva annunciato l'intenzione di replicare il modello della P-Tech in altri 16 istituti in tutto lo stato di New York;  per Cuomo il liceo Pathways tecnologia, P-Tech, servirà da modello esemplare per altre scuole in tutto lo Stato e nella Nazione. Infatti, la scuola  modello della P-Tech ha avuto un così grande successo che hanno aperto cinque scuole simili a Chicago e altre quattro sono in programma per la città di New York; lo Stato di New York, come detto sopra, replicherà un totale di 16 P-Tech-modello di scuola per il 2014.

Questa è l'ultima affermazione sull’efficacia della collaborazione tra pubblico e privato nel trasformare l'istruzione nelle scuole pubbliche del New York State e in tutta la  Nazione.

 

Per saperne di più

 

Filomena Fuduli Sorrentino, insegna alla South Middle School, ECSD, Newburgh, NY.  Nata e cresciuta in Italia, calabrese, vive  a New York dal 1983. Diplomata alla scuola Magistrale in Italia, dopo aver studiato alla SUNY, si è laureata alla NYU- Steinhardt School of Culture, Education, and Human Development, con un BS e MA in Teaching Foreign Languages & Cultures.  Dal 2003 insegna lingua e cultura italiana nelle scuole pubbliche a tempo pieno e nelle università come Adjunct Professor. È abilitata dallo Stato di New York all’insegnamento nelle scuole pubbliche delle lingue italiana 1-6 & 7-12, ESL K-12 e spagnola 1-6 & 7-12.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter