Cerca

Lingua ItalianaLingua Italiana

Mi manchi, voce del verbo mancare

In italiano la costruzione del verbo “mancare” è diversa dall'inglese “to miss” e le differenze ci dicono anche qualcosa sulle due lingue e culture. I temi emotivi affascinano gli studenti e sono tanti gli esercizi che gli insegnanti possono proporre con “mi manchi” e affini

Le nostre emozioni sono fatte d’incredibili momenti belli o brutti e, a seconda del nostro stato emotivo, i ricordi possono restare nelle nostre menti e farci soffrire. I temi emotivi affascinano gli studenti, e il verbo “mancare”, in contrasto a quello inglese “to miss”, è una parola emotiva con connotazioni culturali, modi di dire, espressioni idiomatiche, e un significato che va oltre il sentire la mancanza di qualcuno o qualcosa.

Nel suo libro Intelligenza emotiva (1997), Daniel Goleman sostiene che l’apprendimento debba essere emotivo e vada considerato come un processo globale che incorpora anche le emozioni positive o negative che proviamo senza renderci conto. Queste emozioni coinvolgono la nostra abilità di percepire, valutare, ed esprimere. Perciò, un ottimo metodo istruttivo nelle classi d’italiano è far ascoltare canzoni che favoriscono l’apprendimento della nostra lingua e della nostra cultura. Una canzone come Mi manchi, cantata da Andrea Bocelli, proposta agli studenti con sottotitoli in inglese, emoziona e aiuta gli studenti a riflettere sui loro sentimenti mentre studiano l’italiano in modo piacevole.

              

Inoltre, si può stimolare la comunicazione, scritta e orale, facendo domande che aiutano gli studenti a raggiungere l'acquisizione della lingua. Ecco alcuni esempi: Quando e perché ci manca qualcuno o qualcosa? Può mancare qualcuno che non si è conosciuto o qualcosa che non si è mai posseduto? E se quello che ci mancasse fosse solo un’idea di qualcuno o qualcosa?  

Nell’insegnamento della nostra lingua bisogna ricordarsi che l'italiano è un idioma neolatino basato sul fiorentino, e con una tipologia linguistica che va oltre la struttura Soggetto Verbo Oggetto. Si dice che una lingua è SVO quando le frasi seguono l'ordine Soggetto Verbo Oggetto (SVO, appunto). La classifica tipologica delle lingue distingue tra lingue SVO e lingue che vanno oltre questo modello. L’inglese, a differenza dell’italiano, ha tipologia linguistica solamente SVO. Di conseguenza, agli studenti americani bisogna spiegare il significato del verbo e non la traduzione grammaticale.

La tipologia linguistica italiana è quindi una barriera insidiosa per chi apprende la nostra lingua da straniero. Questo perché nell’italiano ci sono espressioni con OV, come in “mi manchi”, “ci vediamo”, “lo chiamo”, eccetera e frasi con OVS come in “mi manca l’Italia”, “lo prendo io”, “mi piace il mare” e via di seguito. Come se tutto questo non bastasse, i verbi possono essere di due generi, transitivi e intransitivi. Quindi, la comprensione dell’italiano è faticosa senza l’aiuto di esempi semplificati da parte del docente.

posterI verbi transitivi sono quelli che indicano un’azione che dal soggetto passa (transita) direttamente su qualcosa o qualcuno, e rispondono alla domanda “Chi?” o “Che cosa?” Per esempio per esprimere l'idea di non riuscire a colpire il bersaglio diciamo “ho mancato il bersaglio”. Mentre, con i verbi intransitivi l’azione non passa (transita) attraverso un oggetto, ma resta o si riflette sul soggetto, oppure il verbo non risponde alla domanda “Chi?” “Che cosa?” Per esempio, per essere assente da un luogo si può dire “manco dall’Italia da più di tre anni”. Spesso i verbi intransitivi hanno un complemento indiretto preceduto dalle preposizioni “con”, “a”, o “di”, e rispondono alla domanda “A chi?” “A che cosa?”.

Tornando al verbo “mancare”, gli studenti stranieri hanno difficoltà a capire i verbi che richiedono il pronome indiretto, come nel caso di questo verbo, appunto, che presenta più di una difficoltà perché può avere come ausiliari sia “essere” che “avere” e richiede il pronome indiretto (mi, ti, gli, le, ci, vi, gli e loro) come i verbi “piacere”, “pensare”, “servire”, “sembrare”, “bastare”, “dispiacere”, “interessare”, “servire”, “occorrere”, “restare”. Invece nella lingua inglese simili verbi, come l’equivalente di “mancare”, “to miss”, hanno la tipologia linguistica SVO. Infatti, tu mi manchi (SOV) o mi manchi (OV) in inglese si traduce letteralmente in "you are missing to me", e non ha senso.

Ma il verbo “mancare” è intransitivo oppure anche transitivoDifficile dare una risposta a questa domanda e anche i dizionari italiani offrono spiegazioni diverse. Aldo Gabrielli, nel suo Dizionario Linguistico Moderno scrive: “Mancare in italiano è sempre intransitivo”, quindi, secondo il Gabrielli non sarebbe corretto dargli significato transitivo usandolo nel senso di fallire, sbagliare, perdere, non colpire, non cogliere nel segno come in: “mancare un'occasione”, “mancare un fagiano”, “mancare una rete”, come spesso si legge nelle cronache sportive. In questi casi, i soli verbi appropriati sarebbero “sbagliare”, “perdere” e “fallire”.

Nonostante ciò siamo sempre in cerca di un domani migliore, di quello che non abbiamo o di qualcosa che non c'è, e quello che non suscita in noi alcun interesse ci fa trascurare quello che abbiamo e chi ci sta vicino. In realtà, se qualcosa ci manca e perché non l’abbiamo mai vissuta, e così, sentendo la mancanza di qualcuno o qualcosa creiamo ambiguità e problemi intorno a noi, e “mancare” è infatti un verbo ambiguo. Nel frattempo, molti di noi viviamo nell'attesa di trovare qualcosa più vantaggioso rischiando di perdere non solo quello che abbiamo, ma tutto quello che troviamo nell'oggi perché non lo riteniamo alla nostra altezza. Come detto sopra, il vuoto è dentro di noi e la ricerca di attenzioni da parte di chi ci sfugge è sempre nelle nostre menti che costringe a chi ci vive vicino ad allontanarsi.

 

Ecco alcuni esempi italiano/inglese:

Mancare = to miss/to lack.

Mi manchi! = I miss you!

Mi manca il coraggio = I lack courage.

Mi manchi da morire = I miss you desperatly  

Ti manco? = Do you miss me?

Mi mancano i miei amici = I miss my friends

Lui/lei mi manca = I miss her/him

L’Italia mi manca o Mi manca l’Italia= I miss Italy (Italy is missing to me.)

 

Altri significati del verbo “mancare” e modi di dire:

Gli mancano i soldi! vs he is short of cash!

Gli manca il tempo vs he's short of time

La ragazza ti manca vs You miss the girl (The girl is missing to you.)

Mancare (di qualcosa) vs to lack of something

Mancare (sbagliare, un appuntamento) vs miss (fail.)

Mancare di rispetto vs To slight/to insult

Mancare il bersaglio vs To overshoot (miss the target)

Mancare (aver bisogno) vs to need

Venire a mancare vs To run out

Esempi che non si possono tradurre:

“Gli manca il fegato ” o ”gli mancano due rotelle”!

 

Attività-Italiano con le canzoni: Prima di ascoltare la canzone Mi manchi di Simone Cristicchi), rimetti in ogni strofa le parole al posto giusto secondo la logica. Se non conosci il significato di alcune parole, aiutati con Google images oppure, ovviamente, col dizionario:

             

 

rosario- sipario – l’asola – emigrato – bambino – calendario – areoplano

Mi manchi

come manca il mare a un’isola

come ad un bottone ___________

come un mese a un ___________

e a un teatro il suo ___________

a una suora il suo ___________

come le ali a un ___________

l’altalena ad un ___________

la sua patria a un _____________

ÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇò–

 

maccheroni – notaio – ghiacciaio – amo – pagliaio – aquiloni

Mi manchi

come l’ago ad un _____________

allo Yeti il suo  _____________

come il vento agli _____________

come il cacio ai _____________

e la penna ad un ______________

come manca un pesce all’__________

come a volte manca il fiato

e a me dirti che ti amo

lo nasconderò

questo nostro amore

perché tu non lo veda

perché tu non ci creda

quando ti dirò che ti amo ancora

e che mi manchi…

ÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇò–

tuono – chiesa – frastuono – trattore – discesa – preghiera perdono – albero

Mi manchi

come le radici a un ______________

come il campo ad un ______________

come al lampo manca il _____________

e al peccato il suo _____________

al mercato il suo _____________

al ciclista la _____________

a un altare la sua ___________

ed a Dio la mia ___________

Lo nasconderò

questo grande amore

perché il mondo non veda

perché tu non ci creda

quando ti dirò che ti amo ancora

…che ti amo ancora…

e che mi manchi…

…quando ti dirò che ti amo ancora

e che mi manchi…

ÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇòÔÇò–

 

amore – parole – pittore

Mi manchi

come tela ad un _____________

come adesso le ____________

come a me manca il tuo ____________

    

Per saperne di più sull’uso del verbo mancare: Treccani, Garzanti.

Consiglio anche di visitare il sito: Italiano per stranieri liv B1-B2/Italian for foreignersMusica & Canzoni di Roberto Balo  

 


filomenaFilomena Fuduli Sorrentino, insegna alla South Middle School, ECSD, Newburgh, NY.  Nata e cresciuta in Italia, calabrese, vive  a New York dal 1983. Diplomata alla scuola Magistrale in Italia, dopo aver studiato alla SUNY, si è laureata alla NYU- Steinhardt School of Culture, Education, and Human Development, con un BS e MA in Teaching Foreign Languages & Cultures.  Dal 2003 insegna lingua e cultura italiana nelle scuole pubbliche a tempo pieno e nelle università come Adjunct Professor. È abilitata dallo Stato di New York all’insegnamento nelle scuole pubbliche delle lingue italiana 1-6 & 7-12, ESL K-12 e spagnola 1-6 & 7-12.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter