Cerca

Lingua ItalianaLingua Italiana

Commenti: Vai ai commenti

Edu-Musical bilingue: l’italiano incontra Broadway

Gli spettacoli di Simona Rodano, che ha fatto del musical il mezzo per insegnare l'italiano in America

di Francesco D’Amico
musical bilingue
Dal 2011 ad oggi più di ventimila studenti di italiano hanno partecipato agli edu-musicals di Simona Rodano. Oltre duemila studenti del NYC Tri-State Area la scorsa settimana al Queens Theatre in the Park hanno cantato e interagito con l’intero cast di “Sette mondi” e "Pinoccho Pop”

Il “musical” in terra americana riscuote sempre un grande successo e coinvolge un vasto pubblico. Ma quando si scopre che il musical diventa anche fonte di ispirazione e prezioso mezzo per l’apprendimento della lingua italiana,  si completa quel mondo di  multiculturalità e  multilinguismo che da sempre rende speciale New York. Un format unico, quello dell’edu-musical bilingue, nato dall’amore, dalla passione e dai vent’anni di TV e teatro  di Simona Rodano. “Un’idea che – dice Rodano – poteva nascere ed avere successo prima di tutto a New York”.

“Il desiderio di creare l’edu-musical bilingue è nato quando nel 2010 ho visto realizzarsi uno dei miei sogni più grandi: portare a New York ‘Pinocchio il Grande Musical’ con le musiche dei Pooh e la regia di Saverio Marconi, un musical in cui ho lavorato per diversi anni con tour nazionali ed internazionali. Era dai tempi di Rugantino che mancava un musical in lingua italiana a New York, considerato dai produttori di Broadway venuti a vederlo, una vera e propria  first class production. L’arrivo a NYC nel 2006 ha segnato un grande passaggio nella mia carriera artistica: da cantante e attrice ad autrice e produttrice di spettacoli originali. Una crescita quotidiana nella Grande Mela tra sforzi, emozioni e soddisfazioni. Creare, comporre, scrivere spettacoli e coltivare un’audience che possa ricevere arte e cultura è stato ed è tutt’ora un percorso che richiede dedizione e lavoro no-stop. Non si contano le ore, i giorni o i mesi e si vive seguendo il sogno di vedere sul palco qualcosa che tu hai creato e …sperare che il pubblico lo apprezzi!”

simona rodano 3Dal 2011 ad oggi più di 20.000 studenti di italiano hanno partecipato agli edu-musicals. 2500 studenti provenienti dal NYC Tri-State Area hanno presenziato solo la scorsa settimana al Queens Theatre in the Park arrivando come di consueto preparati e pronti per cantare e interagire con l’intero cast di “Sette mondi” (per scuole medie e superiori) e “Pinoccho Pop” (per scuole elementari). Due diverse produzioni allestite e rivolte a due diverse audience che hanno in comune lo studio dell’italiano. Gli insegnanti ricevono sempre canzoni e materiale didattico prima dell’evento e il lavoro svolto in classe si corona così a teatro.

La settimana di spettacoli si è aperta con il discorso da parte del  vice console Laura Saulle che ha sottolineato l’importanza delle attività ludico-educative per promuovere la lingua e la cultura italiana.

E’ ormai un’appuntamento annuale per molte scuole  quello del musical che fa cantare in italiano  (testi di Rodano e musiche di Punto Rec Studios di Torino) che stupisce con tecnologie avanzate come il 3D mapping (creazioni del musicista e videografo  Guillermo Laporta)  che cattura con danza e acrobatica di alto livello (coreografie di Simona DiTucci, Rob Laqui e Mimmo Miccolis ).

simona rodanoUn team che vede attori, ballerini, musicisti e tecnici che hanno fatto della loro passione la propria professione e che da anni lavorano con dedizione e tenacia all’estendo sempre nuovi spettacoli per scuole e famiglie.  Un ponte tra l’Italia e l’America che riscuote sempre più successo.

“Ho la fortuna di collaborare con un gruppo di persone stupende: Johna Mancini, costumista e props designer (di mamma romana e papà newyorkese), che ha lavorato con Federico Fellini nel film ‘E la Nave Va’. Simona DiTucci, coreografa e ballerina per anni sui palchi con i grandi Momix, amica e collega già dai tempi di ‘Ci Vediamo in TV’ su Rai Uno con Paolo Limiti. Marco Barberis, Silvia Bertetto di Punto Rec Studios e Giammario Piumatti che da Torino lavorano con noi agli edu-musicals”.

Non mancano le sinergie con le Istituzioni e le organizzazioni italiane e italo-americane: da anni infatti i lavori della compagnia di Simona Rodano (Incanto Productions) sono patrocinati dall’Ambasciata Generale D’Italia a Washington D.C., dal Consolato Generale di New York, dall’Istituto di Cultura e la ormai consolidata collaborazione con l’Italian American Committee on Education.

simona rodano 2Dal 23 al 27 Ottobre 2016 l’edu-musical “Sempreverde”, considerato il primo go–green edu-musical bilingue, arriverà per la prima volta in Canada, a Toronto, grazie alla  collaborazione con il Centro Scuola e il Consolato Generale d’Italia. Le prenotazioni  hanno già raggiunto circa 3,000 studenti. ”Sempreverde”  riaprirà poi nel 2017 a New York e a Washington D.C. sia nella versione bilingue (canzoni in italiano) che multilingue (canzoni in italiano, inglese, francese e spagnolo).

Conclude Simona Rodano: “Non posso dire che per me non valga il detto:  if  you can make it there you can make it anywhere!”.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter