Cerca

Lingua ItalianaLingua Italiana

Commenti: Vai ai commenti

ItaliAmo, l’application per studiare l’italiano con il genio Leo e la bellezza Lisa

Un’app mirata a studenti stranieri per farsi le basi della lingua italiana presentando all’estero oltre alle ricchezze anche le grandi produzioni del Made in Italy

Questo strumento interattivo per l’insegnamento a livello A1 (del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue) è pensato come un viaggio alla scoperta dell’Italia con Leo e Lisa (Leonardo Da Vinci e La Giaconda in chiave moderna).

Ami l’Italia? Ora puoi imparare l’italiano con “ItaliAmo”, la nuova applicazione gratuita realizzata dal Ministero degli Affari Esteri e di Cooperazione Internazionale (MAECI) in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design e Ovosodo per lo studio della lingua italiana e alla scoperta di tutte le ricchezze artistiche e culturali del Belpaese.

Un’app mirata a studenti stranieri presenta le basi della lingua italiana e presenta all’estero oltre alle ricchezze anche le grandi produzioni del Made in Italy è disponibile per dispositivi iOS e Android.

Questo strumento interattivo per l’insegnamento a livello A1 (del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue) è pensato come un viaggio alla scoperta dell’Italia con Leo e Lisa (Leonardo Da Vinci e La Giaconda in chiave moderna). Insieme a questi due personaggi, facciamo una serie di tappe in varie regioni e città italiane (Roma, Firenze, Torino, le Alpi, Milano, Venezia, la Puglia, la Sicilia e Napoli). Ciascuna tappa è a sua volta articolata in quattro sezioni: dialogo, espressioni, esercizi, cultura.

Il dialogo tra Leo e Lisa – carini cartoni animati realizzati con animazioni semplici ma accattivanti e ben fatte – si legge in nuvolette e si ascolta. Dopo la presentazione linguistica e culturale, sono presentate delle espressioni comuni e varie attività di ascolto, con o senza immagini, basate perlopiù sulla traduzione (finora solo in inglese o in cinese, ma sarà tradotta anche nelle altre lingue principali), con qualunque solo in italiano.

Gli esercizi interattivi verificano il nuovo lessico e espressioni e arricchiscono la conoscenza della lingua italiana, agevolati dall’autocorrezione immediata. L’interfaccia rende intuitivo il compito da svolgere attraverso un design semplice, pulito ed elegante, e la tipografia e le immagini sfruttando dei colori efficaci: il verde, il rosso, e il nero.

Nella sezione ‘cultura’, ci vengono presentate in inglese (o in cinese) le meraviglie naturali, i monumenti, l’opera e le opere, i protagonisti e i prodotti tipici del made in Italy e tante altre curiosità. Quando esploriamo luoghi e posti, possiamo anche cliccare sull’indicazione della destinazione e visualizzarli in una mappa Google. Un extra interattivo che ben vale per chi non conosce o vorrebbe conoscere meglio la geografia italiana.

Questo progetto ideato dal MAECI è stato realizzato da un gruppo composto e diretto da Lucia Pasquini, Consigliere di Legazione, coordinato da Federico Mozzi, Segretario di Legazione, Giovanni Frassi, Amministratore Delegato di ovosodo, ed è stato sviluppato grazie alla collaborazione di IED-Istituto Europeo di Design, Accademia di Belle Arti Aldo Galli e ovosodo.

L’applicazione rinnova l’impegno del nostro Ministero degli Esteri verso una promozione integrata del Sistema Paese all’estero, rinnovando la connessione tra la cultura e la lingua del Belpaese.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter