Cerca

Musica

"Cover band" sotto analisi: gli Oberon suonano i Genesis e incantano Palermo

La band ventennale composta da 5 artisti ha intrattenuto il pubblico palermitano sfegatato dei Genesis del primo periodo

I presenti hanno potuto saziarsi di cotanta “beltade” musicale ascoltando dal brano di apertura “Whatcher of the skies”, passando per “The Lamia”, “The musical box”; Back In New York City” e molti altri fino a “Carpet Crawlers” cantata con il coro di un pubblico appassionato e trascinato dall’entusiasmo. Una sfida vinta a pieni voti che dimostra quanto non sia certamente facile reinterpretare un genere e una band cosi complessa come i Genesis che comporta tanto ma tanto studio.

di Paolino Canzoneri

L'Artista

Polo G, il “thug” della Chicago “bene”

Il ventenne non arriva da South Side e dopo un periodo in carcere minorile ha pubblicato l’ottimo esordio Die A Legend, uscito il 7 giugno su Columbia

Nel 2018 grazie a Never Cared e The Come Up conquista milioni di ascolti, un preludio decisivo al successo nazionale e planetario di Finer Things, brano che scrive in carcere come tanti brani scritti dietro le sbarre dal suo idolo o dal suo più giovane omologo di Atlanta 21 Savage. In tre mesi il video di Finer Things conquista una dozzina di milioni di view su Youtube per un successo quasi bissato dalla traccia Hollywood dove mette in mostra un talento narrativo sorprendente per un ragazzo appena maggiorenne e una maturità che dall’hardcore rap degli esordi lo sposta su territori più d’autore...

di Piero Merola

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter