Cerca

MusicaMusica

A Washington gran successo al concerto “Le Otto Stagioni” dei Cameristi della Scala

di La VOCE di NY

All’Ambasciata d’Italia, grande successo per il concerto dei Cameristi della Scala, promosso dall’Ambasciata d’Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura a Washington, per celebrare il semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europe

Da Milano a Washington: 500 spettatori e standing ovation mercoledì sera al concerto  Le Otto Stagioni dei Cameristi della Scala presso l’Ambasciata d’Italia per celebrare il semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea. 

I Cameristi della Scala hanno suonato con il violinista Francesco Manara. Il programma ha messo a confronto Antonio Vivaldi e Astor Piazzolla, accomunati dall’aver entrambi messo in musica le Quattro Stagioni, utilizzando diverse chiavi di lettura: più ispirato alla natura Vivaldi, più attento alla varietà delle emozioni umane Piazzolla. A separare i due non soltanto la distanza temporale, ma anche le differenze climatiche tra i due emisferi.

“Siamo entusiasti di ospitare i Cameristi della Scala dopo il successo del 2013, quando furono tra i protagonisti dell’Anno della Cultura italiana negli Stati Uniti. In programma due grandi compositori e un affascinante viaggio nel tempo e nello spazio”, ha commentato l’Ambasciatore d’Italia a Washington Claudio Bisogniero.

Il concerto, promosso dall’Ambasciata d’Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura a Washington, è stato reso possibile grazie al sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del Comune di Milano e al contributo di Eni. E’ una produzione di Vento & Associati.

Dopo Washington, i Cameristi si sono esibiti il 9 ottobre sera alla Carnegie Hall di New York (La VOCE pubblicherà un articolo) mente il 10 saranno al  Massachusetts Institute of Technology di Boston.

Per maggiori informazioni http://www.italyinus.org/ricerca.php?id_ev=366&mg=0&lng=it

 

A proposito di...

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter