Cerca

Spettacolo

Federico Tamburini, il cinema e quel coronavirus che non spegnerà i sogni a NY

Intervista con il giovane cinematographer arrivato qui a New York proprio il giorno in cui scoppiavano bombe e che capì subito che sarebbe rimasto nonostante tutto

"Mi preoccupa vivere così lontano ma al tempo stesso sono sicuro che tutto si risolverà al meglio. New York ha dimostrato una forza incredibile nel riuscire a superare momenti brutti e catastrofici... New York è tantissime cose, prima di tutto una piacevole dipendenza perché se vivi qui, puoi vedere tutto, qui nascono le mode, le nuove tendenze, i nuovi gusti musicali, artistici e poi è difficile rinunciare a tutto ciò. Tutto qui è business ma è un business che si sposa bene con le tue passioni dandoti la possibilità di realizzare i tuoi sogni".

di Elio Sofia

Recently Published

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter