Cerca

SpettacoloSpettacolo

A Cannes trionfa la Sicilia con il film “Salvo”

di Gabriele Bonafede - Linksicilia
Una immagine tratta dal film "Salvo", vincitore del premio della «Settimana della Critica» del 66° Festival di Cannes

Una immagine tratta dal film "Salvo", vincitore del premio della «Settimana della Critica» del 66° Festival di Cannes

Il film siciliano “Salvo” dei registi palermitani Antonio Piazza e Fabio Grassadonia trionfa a Cannes nella “Semaine de la critique”, la settimana della critica dedicata ai giovani talenti e agli esordienti...

Il film siciliano “Salvo” dei registi palermitani Antonio Piazza e Fabio Grassadonia trionfa a Cannes nella “Semaine de la critique”, la settimana della critica dedicata ai giovani talenti e agli esordienti. Già  qualche giorno fa, nella presentazione i grandi applausi e i commenti della critica italiana e francese avevano celebrato un entusiasmo che aveva il sapore di un seguito. Nella serata di oggi, giorno della premiazione, il successo era nell’aria, poi confermato, prima dalle voci e poi dall’annuncio ufficiale: “Salvo” vince due premi: il Grand Prix Nespresso de la Semaine de la Critique, e il Prix Révélation France 4. Si tratta di due premi prestigiosi.

Il Grand Prix Nespresso è consegnato ai registi, ed è selezionato da una giuria composta da un regista (presidente) e quattro giornalisti critici internazionali. In passato è stato ottenuto da cineasti del calibro di Guillermo del Toro, Gaspar Noé, Alejandro González Iñárritu, Emanuele Crialese, Keren Yedaya, Jeff Nichols e Antonio Méndez Esparza.

Jury 2013: Miguel Gomes (Presidente), Dennis Lim, Alin Tasciyan, Alex Vicente & Neil Young

Il Prix Révélation France 4 è un premio di una giuria composta da un regista coadiuvato da quattro giovani critici.

Jury 2013: Mia Hansen-Løve (Presidente), LUO Jin, Eren Odabasi, Thiago Stivaletti & Simon Pellegry

Così  Charles Tesson, direttore  della Semaine de la Critique, aveva commentato il film alla presentazione della selezione : “Salvo, opera prima forte, coinvolgente, che ci conduce sui passi di un killer di mafia a Palermo. Con una fotografia superba realizzata da Daniele Ciprì, direttore della fotografia degli ultimi due film di Bellocchio, è un film sorprendente che segna il rinnovamento del cinema italiano.”

Nel giorno della commemorazione di Giovanni Falcone, assassinato dalla mafia 21 anni fa, Fabio Grassadonia e Antonio Piazza dichiarano: “Dedichiamo la vittoria alla Semaine de la Critique del Festival di Cannes alla memoria dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.” 

Scheda del film:

Titolo: “Salvo” Paese: ITALIA / FRANCIA
Anno: 2013 / PRIMA MONDIALE
103’ – ITALIANO

Regia: Fabio Grassadonia Antonio Piazza 

Scheda Artistica:

Salvo: Saleh Bakri  Rita: Sara Serraiocco  Puleo: Luigi Lo Cascio Il Padrino: Mario Pupella Altri interpreti: Giuditta Perriera, Redouane Behache, Jacopo Menicagli, Filippo Luna

Scheda Tecnica:

Produzione:  Cristaldi Pictures, Acaba Produzioni, MACT, Cité Films, Arte Films Distribuzione: Bodega Films Sceneggiatura: Fabio Grassadonia Antonio Piazza Montaggio: Desideria Reyner Fotografia: Daniele Ciprì SuonoGuillaume Sciama 

Pubblicato il 23/05/2013 su Linksicilia.it

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter