Cerca

SpettacoloSpettacolo

“L’insostituibile Mr. B”, le ansie dell’uomo che non voleva essere ricco e potente

di La VOCE di NY
Una scena da

Una scena da

Al Festival The Thespis del Cabrini Theater, in competizione The Irreplaceable Mister B, testo di Paolo Tartamella, con la regia di Clare Hammoor

L’ansia newyorchese di produrre ricchezza è il motivo dominante del testo di Paolo Tartamella, giornalista siciliano trapiantato a New York, prestato al teatro e ora giunto al suo settimo spettacolo, primo in chiave surreale. Il suo The Irreplaceable Mister B è in competizione con altri ventinove testi selezionati da The Thespis, festival prodotto dal Cabrini Theater di Washington Heights. Il vincitore verrà nominato a settembre.

Mister B è un funzionario di Wall Street costretto ad adempiere al supremo sforzo di generare profitti. Per il lavoro ha trascurato il figlio, generato aspettative in chiunque lo circondi: dalla moglie, alla madre, all’amante, all’allenatore della squadra di baseball in cui gioca. 
Promosso a capo di un hedge fund, si ferma a riflettere su quanto l’aspetti. E quando decide di rifiutare la futura posizione, scopre che le persone che lo circondano non lo accetterebbero: Mister B dev’essere ricco e potente, il mondo così lo concepisce. Resta così stritolato dalla incapacità a capovolgere la sua vita e divenire ciò che desidererebbe: un uomo che si accontenta di poco in cambio di tempo libero.

Non verrà neppure salvato da uno dei maggiori (e più trascurati) personaggi della storia newyorkese: Frederick Law Olmsted, pioniere dell’architettura botanica americana che lo portò a creare Central Park e Prospect Park.

The Irreplaceable Mister B vive su otto personaggi (di cui cinque maschili) ed è messo in scena da otto giovani attrici per la regia avant-gard di un altrettanto giovane assistente universitario di NYU, Clare Hammoor.

Gli ultimi due spettacoli andranno in scena venerdì 2 (6 Pm) e domenica 4 agosto (3 Pm) al Cabrini Theater (701 Fort Washington Avenue).
Per informazioni: thespisnytheaterfestival.com

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter