Cerca

SpettacoloSpettacolo

Il Vaticano sa

Un mistero mai risolto, nuovi sospetti, l'interesse di papa Francesco e un'opera teatrale. Il rapimento di Emanuela Orlandi è una storia vecchia da dimenticare o una pagina da riaprire? 

Chiara: Presentano nel Village un dramma sulla scomparsa di Emanuela Orlandi.

Benito: Quella scomparsa tanti anni fa? Storia vecchia.

Chiara: Ne hanno scritto di nuovo anche nel New York Times.

Benito: Quelli devono riempire spazi.

Chiara: È un mistero che deve essere risolto. Forse Papa Francesco…

Benito: Forse. Quello vuole risolvere troppe cose.  

Chiara: È umanissimo. Umile e sempre attivo. Ha trovato anche il tempo di incontrare il fratello di Emanuela.

Benito: Incontrare è facile. Risolvere, no.

Chiara: Il Vaticano aveva ignorato il fratello per anni.

Benito: Non si possono incontrare i tanti fratelli delle tante vittime.

Chiara: Ero curiosa; sono andata a teatro a vedere The Vatican Knows*…. Bravissimi attori.

Benito: Sei andata sola?

Chiara: Con un'amica. Dialoghi interessanti, soggetti importanti.

Benito: Per esempio?

Chiara: Denunciano delitti contro donne e bambini. Sospetti sul rapimento di Emanuela.

Benito: Che tipo di sospetti?

Chiara: Rapita per ricattare Papa Giovanni Paolo II. Volevano la liberazione di Ali Agca, quello che tentò di assassinarlo.

Benito: Non dovrebbero presentare temi religiosi in teatro. I pontefici sono sacri ed intoccabili. Dobbiamo rispettarli.

 

*The Vatican Knows è un dramma di Mario Fratti in scena al Theatre for the New City dal 3 al 20 ottobre 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter