Cerca

SpettacoloSpettacolo

Broadway non conosce crisi: guida alla stagione teatrale

Una primavera ricca di teatro a Broadway con grandi classici e volti noti del cinema ad aumentare l'attrattiva dei tanti spettacoli in programma. Ecco una lista completa di quello che ci aspetta in scena nei prossimi mesi, con qualche consiglio per risparmiare

Mentre a New York calano le prime ombre della sera e i gradi della temperatura esterna, sogniamo insieme la primavera attraverso il teatro in arrivo a Broadway. Star di fama internazionale, titoli importanti, registi noti: Broadway non conosce crisi. Basta leggere la breve lista che vi sottopongo. 

Nota per chi legge: la “previews” sono le repliche che si fanno prima di fare vedere lo spettacolo alla stampa. Dunque gli attori sono ancora in prova durante il giorno ed è questo il periodo in cui si fanno alcune modifiche. Per questo periodo è più facile trovare biglietti ad un costo minore. Dalla prima in poi, il biglietto aumenta perché lo spettacolo è considerato rodato e nella sua forma migliore. 

Per biglietti e informazioni, vi consiglio di consultare i siti individuali di ciascuno spettacolo. Buon divertimento!

Novità:

Airline Highway
(Samuel J. Friedman Theatre. Previews: 1 aprile. Prima: 23 Aprile.)

In arrivo dallo Steppenwolf Theatre di Chicago, il testo di Lisa D’Amour narra di un gruppo di native di New Orleans che si ritrovano a celebrare Miss Ruby, una leggenda locale del burlesque. Miss Ruby, infatti, ha deciso di celebrare il proprio funerale mentre è ancora in vita, riunendo gli amici più cari in un parcheggio della città. 

The audienceThe Audience
(Gerald Schoenfeld Theatre. Previews: 14 febbraio. Prima: 8 marzo.)

Vi ricordate The Queen, il film? The Audience ne è in un certo senso la versione teatrale. Helen Mirren, torna ad essere la Regina Elisabetta in un testo che mostra i suoi incontri privati con tutti i primi ministri che si sono susseguiti durante il suo lungo regno. Un cast da paura per uno spettacolo che farà certamente il tutto esaurito… mesi prima del debutto!

Constellations
(Samuel J. Friedman Theatre. Fino al 15 marzo.)

Cito questo spettacolo soprattutto per gli attori famosi che lo interpretano. Jake Gyllenhaal e Rutn Wilson. Di che si tratta? Una storia romantica che ha avuto molto successo a Londra alcuni anni fa (molti spettacoli a Broadway arrivano da teatri londinesi).

The Heart of Robin Hood
(Marquis Theatre. Previews: 10 marzo. Prima: 29 marzo.)

Cosa sarebbe successo se Robin Hood invece di dare ai poveri si fosse tenuto tutto per sé?  La Royal Shakespeare Company di Londra vi risponderà in questo spettacolo con musica. 

Renee

Renee Fleming in Living on Love al Longacre Theatre da Aprile

Living on Love
(Longacre Theatre. Previews: 1 Aprile. Prima: 20 Aprile.)

L’amatissima Renee Fleming debutta a Broadway in una commedia scritta da Joe DiPietro che vede una famosa diva e il suo maestro e marito trovare mille modi per litigare.

Nuovi musical:

An American In Paris
(Palace Theatre. Previews: 13 marzo. Prima: 12 aprile.)

Cosa c’è da aggiungere su di un titolo come Un Americano a Parigi? Forse che la musica è di George Gershwin? Forse… 

Doctor Zhivago
(Broadway Theatre. Previews: 27 marzo. Prima: 21 Aprile.)

Altro titolo che non ha bisogno di presentazioni. Prima volta sul palcoscenico, lo spettacolo vede un cast di ben 28 attori in scena e musiche scritte per l’occasione. Certo che visto il freddo a New York, forse potevano farlo debuttare prima così il pubblico si sarebbe immedesimato ancora di più. 

Finding Neverland
(Lunt-Fontanne Theatre. Previews: 15 marzo. Prima: 15 aprile.)

Ancora un film che atterra a Broadway. La storia di come J.M. Barrie creò Peter Pan arriva in teatro con le musiche firmate dalla pop superstar Gary Barlow e con un cast che vede, fra gli altri, Kelsey Grammer – tanto per intenderci il protagonista di Frasier e uno dei protagonisti di Cheers – Carolee Carmello e Matthew Morrison. 

Something Rotten!
(St. James Theatre. Previews: 23 marzo. Prima: 22 Aprile.)

Nell’Inghilterra elisabettiana, due fratelli cercano di scrivere un testo che possa competere con Shakespeare. Quando verrà loro predetto che canzoni e ballo sono il futuro del teatro, decideranno di inventare il musical. In scena, Brian D’arcy James e Christian Borle, musiche scritte da Wayne Kirkpatrick.

Revivals:

Skylight
(John Golden Theatre. Previews: 16 marzo. Prima: 2 aprile.)

Carey Mulligan e Bill Nighy in scena, Stephen Daldry alla regia – è sua anche quella di The Audience. David Hare alla scrittura. Il celebre testo, da sempre un successo in teatro, arriva dal West End di Londra dove ha debuttato l’anno scorso. Sul palcoscenico una storia d’amore clandestina, consumata fra pareti domestiche. 

gigiGigi
(Neil Simon Theatre. Previews: 19 marzo. Prima: 8 aprile.)

Vanessa Hudgens – avete presente quella di High School Musical? – e Victoria Clark sono le protagoniste della storia d’amore musicata da Lerner e Loewe in cui una giovane parigina si innamora di un playboy molto ricco. Lo spettacolo non include tutte le canzoni presenti nel film, ha però come bonus due numeri di danza che erano stati eliminati nelle versioni precedenti. 

The King and I
(Vivian Beaumont Theatre. Previews: 12 marzo. Prima: 16 aprile.)

Kelli O’Hara torna diretta da Bartlett Sher in un grande classico del genere musical.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter