Cerca

SpettacoloSpettacolo

Commenti: Vai ai commenti

A Venezia 74, la Terra dei Fuochi: “Negli occhi abbiamo immagini complicate”

Video-intervista al regista Vincenzo Marra, che nel film "L'Equilibrio" ha portato alla Mostra di Venezia il dramma della Terra dei Fuochi del sud Italia

"L'equilibrio", presentato alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia, narra dell’emergenza rifiuti e della colpevole connivenza della Chiesa. "Nelle periferie che abbiamo visitato, abbiamo ancora oggi negli occhi le immagini di posti davvero complicati, non potevo mettere la mia troupe a rischio". E sul film: "L'ossatura è forte e la profondità c'è"

Il dramma di un sacerdote che si scontra con la realtà della Terra dei Fuochi è il focus del nuovo film del regista napoletano Vincenzo Marra. Ne “L’Equilibrio”, pellicola in concorso e presentata durante le Giornate degli autori della 74esima Mostra del Cinema di Venezia, si combatte la battaglia contro il silenzio sui sotterramenti illegittimi di rifiuti tossici nel sud Italia. Perché anche l’omertà è un fenomeno criminale e va affrontata. “Nelle periferie io e la mia troupe abbiamo visto posti davvero complicati, ma andare oltre certe situazioni avrebbe messo la mia troupe in pericolo”, ci ha dichiarato Vincenzo Marra.

Qui e sopra, la video-intervista integrale, realizzata con la collaborazione di Stefano Amadio.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter