Cerca

Tommaso Della Longa

Giornalista, giramondo, romano e romanista, classe 1980. Scrittura e viaggio sono la mia vita. Per anni freelance in zone di crisi, poi nell’umanitario, prima nella Croce Rossa Italiana e poi in quella Internazionale. Ho tanti posti preferiti, tra cui Gerusalemme, Beirut, il Turkana e Belfast. Porto nel cuore le storie delle persone incontrate, dal Congo alla Siria, fino alle strade italiane. Il sorriso dei migranti, in Serbia come in Iraq o a Lampedusa, mi spinge ad andare avanti cercando di capire, imparare e raccontare sempre la verità, anche se scomoda. Ho denunciato gli abusi “in divisa”, come ho indagato sulle pagine buie degli anni di piombo. Dopo un anno a Beirut, sono tornato a Roma, perché ancora credo si possa costruire qualcosa in Italia. Sono un irriducibile idealista, lo so.

Cose dell'altro Mondo

aleppo soccorsi

Primo Piano -

Aleppo, Siria, anno 2016: il buio, l’ignavia, il silenzio dell’Inferno

First Amendment -

Rispetto, non necrologi e coccodrilli per Andrea Rocchelli e Andrey Mironov, giornalisti freelance morti in Ucraina

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter