Cerca

Consumer Advice

Commenti: Vai ai commenti

A New York, a bordo di un veicolo speciale

Il Content and Language Integrated Learning, le opportunità e il corso ICOTEA

di ICOTEA (Sponsored)
La competenza linguistica in lingua straniera veicolare, ovvero nella lingua usata par la comunicazione, è molto interessante anche per gli italiani che vivono all'estero, specialmente a New York. Qui l'opzione delle lingua veicolare può riguardare sia l'Italiano che l'Inglese. Il corso è fruibile completamente online e dispone di un Voucher Formativo Finanziato dall’Unione Europea che ne riduce notevolmente l’investimento.

CLIL è l’acronimo di Content and Language Integrated Learning, apprendimento integrato di contenuti disciplinari in lingua straniera veicolare.

La metodologia CLIL è uno dei contenuti di maggiore valenza riformatrice della Scuola Secondaria italiana di secondo grado: nel merito, perché la competenza linguistica in lingua straniera è ritenuta uno strumento chiave per il miglioramento delle performances scolastiche, e nel metodo, perché vi è un adeguamento all’età degli alunni, al compito, al contesto, alle competenze da sviluppare, il tutto attraverso percorsi didattici personalizzati.

ICOTEA, Istituto Formativo del settore Scuola, autorizzato dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) con Decreto n. AOODGPER: 6833 del 19/09/2012, propone un “Corso di perfezionamento sulla metodologia CLIL 1500 ore – 60 CFU – durata 12 mesi” e lo rivolge anche agli italiani che vivono all’estero, nella fattispecie a New York e che sono impegnati nei più svariati lavori.

E’ chiaro che per questi ultimi l’opzione della lingua veicolare può riguardare sia l’italiano che l’inglese.

Italiano
Nel primo caso, attraverso un apprendimento in lingua italiana potranno essere assimilati contenuti non linguistici da spendere o in attività diplomatiche presso le sedi dell’ambasciata italiana o in compiti di promozione culturale, come quelli svolti presso gli Istituti di Cultura Italiana o presso fondazioni e simili.

A New York un campo nel quale la conoscenza e l’uso dell’italiano è indispensabile per tantissimi giovani è quello delle agenzie turistiche gestite da italiani; in particolare parliamo di quelle che stanno proliferando numerose e che costituiscono una rete di giovanissime startup impegnate a far conoscere le realtà e le potenzialità della Grande Mela, non di quella patinata dei film o di quella che si può trovare nelle guide turistiche, bensì della New York meno conosciuta ma molto affascinante. Ma in questo ambito i servizi si spingono fino a proporre l’accompagnamento per tutti gli Stati Uniti.

Inglese
Nel caso in cui la lingua veicolare sia quella inglese, gli italiani all’estero se ne potranno avvalere per l’apprendimento di contenuti riguardanti il lavoro, specie se si tratta di lavoratori di imprese italiane impegnate in territorio americano.

Nelle attività di commercializzazione di prodotti italiani in territorio americano l’assimilazione in inglese di contenuti riguardanti l’esportazione dei prodotti del nostro paniere enogastronomico, vinicolo, olivicolo, o dei nostri settori industriali e artigianali non potrebbe svolgersi in maniera più vantaggiosa di quel che propone il Corso di Perfezionamento Icotea.

Opportunità
Il corso è fruibile completamente online e usufruisce di un Voucher Formativo Finanziato dall’Unione Europea che ne riduce notevolmente l’investimento.

A New York è stato aperto anche un museo sulla storia degli italo-americani: un luogo dove la storia si è trasformata in epopea. L’epopea degli italiani che, partiti con i bastimenti, sbarcarono in una terra che avrebbe offerto loro inimmaginabili opportunità di riscatto sociale e benessere economico.

Icotea ha sempre prestato attenzione a questi risvolti.  E perché l’epopea continui, predispone strumenti di grande utilità come il Corso di perfezionamento in Metodologie Clil.

Per saperne di più:

Corso Metodologia CLIL Link: http://www.icotea.it/catalogo-corso_metodologia_clil_1500_ore_60_cfu_12_mesi-p117959.html

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter