Cerca

EventiEventi

6pm

8pm

Outstanding Italian Women in the US Series: Paola Prestini

La serie continua con una serata in compagnia di Paola Prestini, musicista, compositore in conversazione con Maria Teresa Cometto.

Paola Prestini è “il fantasioso compositore” (NY Times), “La visionaria-In-capo” (Time Out NY), Co-fondatore e direttore artistico del progetto National Sawdust di Brooklyn. Di recente definita un “innovatore” nella lista dei 30 top professionisti dell’anno da Musical America, la rivista di musica classica più antica; il Brooklyn Magazine l’ha inserita nell’ elenco dei “personaggi che hanno influenzato la cultura di Brooklyn “…in perpetuo” accanto a tali nomi quali Chuck Schumer e Spike Lee. Paola Prestinii è tra le “Top 35 compositrici di musica classica”( Washington Post); e nella top list dei 100 migliori compositori al mondo, secondo NPR.

La sua musica e le sue opere sono state commissionate da e suonate in istituzioni prestigiose quali il Festival del Cinema di Cannes, la Carnegie Hall, il Kennedy Center, il BAM, il Barbican Centre, la Los Angeles Philharmonic, la Los Angeles Opera, la New York Philharmonic, ed il Choir of Trinity Wall Street. Da quando nel 1999 ancora presso la Juilliard ha co-ha fondato la compagnia di produzione multimediale VisionIntoArt, (ora rilanciata quale National Sawdust Projects), ha collaborato con poeti, filmmaker, ambientalisti e astrofisici in grandi opere multimediali (spesso in collaborazione con Beth Morrison Projects). Suoi ultimi lavori, tra gli altri, includono: The Amazon, la sua ultima eco-cantata con un regista Murat Eyuboglu (collaboratore dell’acclamato Colorado); due nuove opere con Royce Vavrek: Old Man and the Sea, una nuovo progetto operistico-tearale con Robert Wilson e il violoncellista Jeffrey Zeigler e Film Stills, un monodrama per Eve Gigliotti, diretto da R.B. Schlather e Cindy Sherman; Sensorium Ex, una nuova opera con la poetessa Brenda Shaughnessy e Tomer Zvulun per l’Atlanta Opera; e Edward Tulane in collaborazione con il librettista Mark Campbell, commissionato dalla Minnesota Opera.

Prestini è stata Paolo e Daisy Soros Fellow ed ha studiato con Peter Maxwell Davies, Samuel Adler e Robert Beaser alla scuola di musica Juilliard.

Maria Teresa Cometto è una giornalista e un premiato autore che vive e lavora a New York. Dal 2000 ha scritto su business e high-tech per il Corriere della Sera, il principale quotidiano italiano, e altri importanti periodici.

» Per saperne di piu
Commenti: Vai ai commenti

Dove

Istituto Italiano di Cultura di New York
686 Park Avenue
New York, NY 10065 - USA

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter