Cerca

Food & Wine

Commenti: Vai ai commenti

Sip Trip, Italy: una serie tv americana alla scoperta delle migliori cantine italiane

L’itinerario, che tocca oltre 40 aziende e i più grandi territori del vino italiano, è in onda dal 1 ottobre sulla piattaforma Somm Tv

2_Indigomedia_Sip_Trip
La serie on the road è condotta dal famoso sommelier Jeff Porter, storico beverage director dei ristoranti di Lidia e Joe Bastianich e locali come Lupa, Babbo Ristorante, Esca

Sip Trip Italy è il viaggio on the road alla scoperta dei grandi territori del vino italiano, firmato e condotto da Jeff Porter, uno dei nomi del vino più influenti in Usa. L’idea è di andare in cerca dell’identità culturale dei territori mettendo in collegamento il vino, il cibo e con le persone,  e con le storie che rendono questi territori così grandiosi.

Sip Trip è composta da 14 episodi ognuno della durata di 20 minuti, interamente girati in Italia, alla scoperta delle migliori cantine e regioni vinicole per promuovere la cultura attraverso il bere.

Il programma ha debuttato il 1 Ottobre. che va in onda ogni settimana su SOMM TV, il canale in streaming che esplora il mondo del vino, della birra e degli spirits con documentari, series tv originali e masterclass. Gli argomenti di Sip Trip riguardano le eccellenze enogastronomiche, paesaggistiche e culturali che contraddistinguono il patrimonio italiano. in lingua originale con sottotitoli in italiano, spagnolo e portoghese per soddisfare l’audience globale del network.

Jeff Porter

Jeff Porter

Insieme a Jeff Porter –presentatore e co-organizzatore del progetto, e autorevole sommelier di New York- c’è e  Jason Wise, fondatore di SOMM TV. Jeff ci racconta questa avventura tra i sapori e le tradizioni italiane.

Quali sono gli argomenti trattati nei vostri tours?

“Ad esempio, “Bubbles” è un viaggio tra le bollicine passando da Milano a Venezia, “Criss x Cross” – itinerario di 36 ore, da Orvieto a Roma, passando per San Benedetto del Tronto fino a Napoli oppure“No Borders” in cui si approfondisce la storia del vino. Migliaia di chilometri di strada percorsi dall’Alto Adige alla Sicilia, tra degustazioni di Trentodoc, camminate sulle nevi delle Dolomiti e escursioni notturne sull’Etna, seguite dalla degustazione dei migliori vini che il territorio potesse offrire”.

Dove avete girato gli episodi e come avete scelto i luoghi?

“La serie è stata girata interamente in Italia. Insieme a un gruppo di amici sommelier e esperti di vino, Jeff Porter ha incontrato oltre 40 produttori e visitato alcune delle più belle regioni vinicole italiane. Nelle si avvicendano enologi e wine enthusiast come Adam Teeter, giornalista e co-fondatore del magazine online VinePairJenni Guizio wine director del gruppo di ristorazione di Denny Meyer che ha locali molto noti in città come Marta, Maialino, Vini e Fritti. E ancora: Kelli Holmes, general manager al Basic Kitchen di CharlestonDavid Blackburn, sommelier al ristorante Del Posto, Rebecca Flynn di Eleven Madison Park“.

Le riprese a Catania al mercato del pesce

Le riprese a Catania al mercato del pesce

Da cosa nasce l’idea?

“Il concetto alla base di Sip Trip è molto semplice: un viaggio con alcuni amici alla scoperta delle migliori cantine e regioni vinicole bevendo buon vino, che ci ha dato l’opportunità di conoscere e intervistare personalità affascinanti. Un mezzo per esplorare la cultura e la storia dell’Italia in modo profondo. Cerchiamo di capire meglio le persone in base a quello che bevono; Sip Trip è davvero ‘Cultura attraverso il bere’ e il “viaggio sorseggiato”  può essere adattato a seconda delle regioni, delle centinaia di varietà di vino e dei piatti che caratterizzano lo stare a tavola italiano e la sua cultura”.

Come comunicate la conoscenza del mondo enologico agli spettatori?

“Ci piace presentare il vino in modo informativo e allo stesso tempo divertente, “SOMM TV è uno delle principali piattaforme per la produzione di contenuti di qualità per gli amanti del vino e non c’è casa migliore di questa per Sip Trip, un progetto a cui mi sono dedicato con passione negli ultimi 3 anni”. Sono riuscito a instaurare con i produttori di vino. crediamo che si appassioneranno allo show, che è un’esplorazione dell’Italia con spirito avventuroso. Gli americani amano l’Italia e il vino italiano, e sono curiosi di esplorare i posti e conoscere le personalità italiane del mondo del vino” attraverso un linguaggio in cui i wine lovers si rispecchiano”.

Riprese nelle vigne

Riprese nelle vigne

Quali luoghi e sapori ti hanno letteralmente conquistato?

“Ad Asti, mangiando una splendida polenta con burro e formaggio con uovo e tartufo e bevendo un’ottima Barbera. e Nebbiolo . E’ stata l’esperienza più illuminante di tutto il viaggio! Ho scoperto la lavorazione del mais macinato a pietra, utile sia per il pane che per la pasta. Il solo assaggio mia ha trasmesso forti emozioni”.

Dove possiamo vedere gli episodi? Chi sono i protagonisti?

“SOMM TV è disponibile in tutto il mondo per tutti i dispositivi e SmartTV, tramite la App dedicata e il sito web.  Il podcast è presente nelle principali piattaforme, inclusi iTunes e Spotify. Hanno partecipato vari consorzi, come quello del Chianti, Brunello di Montalcino, Asti docg, Barbera e vini del Monferrato, Trento Doc, Lugana Doc  e tanti produttori di spicco come Cà del Bosco, Fontanafredda, Michele Chiarlo, Mionetto, Pio Cesare, Planeta, Renato Ratti e tanti altri”.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter