Cerca

GalleryGallery

Un video-reportage italiano vince il World Press Photo con Staff riding, una storia di rischio e povertà

Staff riding è un'espressione gergale per indicare una pericolosa pratica diffusa tra i giovani sudafricani, il train surfing. Il video-reportage ci porta nelle periferie di Joannesburg, dove sono tantissimi i ragazzi che salgono sui treni pendolari, per "cavalcarli" dall'esterno, mettendo a rischio la propria vita.

Sono italiani i vincitori della sezione multimedia del World Press Photo, il più importante premio internazionale di fotogiornalismo.  Marco Casino (fotografia e audio e video recording), Andrea Bertolotti (montaggio) e Salvo Delle Femmine (suoni) vincono con il documentario Staff riding

Staff riding è un'espressione gergale per indicare una pericolosa pratica diffusa tra i giovani sudafricani, il train surfing. Il video-reportage ci porta nelle periferie di Joannesburg, dove sono tantissimi i ragazzi che salgono sui treni pendolari, per "cavalcarli" dall'esterno, mettendo a rischio la propria vita. Frequenti gli incidenti che risultano nell'amputazione di arti quando non nella morte. In un contesto in cui la violenza, l'abuso di alcol e droghe, la povertà dilagante, e l'AIDS regnano sovrani, il train surfing diventa ricerca di riscatto sociale che, tuttavia, per i personaggi di questa storia, non arriverà mai.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter