Cerca

GalleryGallery

Homeless di New York

No, You're Weird! “People look at me and think I’m weird because I’m homeless. Some homeless people think I’m weird too. So this picture is me turning it back. Look at yourself.” – Cleveland Gibbs

No, You're Weird! “People look at me and think I’m weird because I’m homeless. Some homeless people think I’m weird too. So this picture is me turning it back. Look at yourself.” – Cleveland Gibbs

Una storia fotografica sugli homeless raccontata attraverso i loro stessi occhi: alla Bowery Mission fino al 17 gennaio, la mostra Troughout My Lens fa vedere ciò che i senzatetto vorrebbero che gli “altri” vedessero

Un documentario fotografico dai margini della società. È quanto hanno realizzato gli homeless di New York City con Troughout My Lens, il progetto che li ha visti protagonisti di un'iniziativa alquanto singolare. Dotati di macchine fotografiche, ai senzatetto è stato chiesto di scattare ciò che loro avrebbero voluto che gli “altri” (alias non homeless) vedessero. Con un pieno controllo creativo delle immagini (potevano infatti decidere di ritagliare le immagini o modificarne il colore o il contrasto), hanno raccontato a Jason Storbakken della Bowery Mission, che ha ideato il progetto, le storie che queste immagini avevano da raccontare.

Visualizzare la vita degli homeless di New York attraverso i loro stessi occhi li ha resi partecipanti attivi, artisti, documentaristi. Poveri ed emarginati dalla società, ma pieni di speranza.

Le fotografie e le loro storie oggi sono diventate una mostra, visitabile alla Bowery Mission fino al 17 gennaio come parte della Lower East Side Art Drive, una raccolta fondi per aiutare i più bisognosi.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter