Cerca

HomepageHomepage

Google porta in Sicilia il gotha dell’hi-tech e della finanza mondiale

Sergey Brin al Verdura Resort

Sergey Brin al Verdura Resort

I fondatori di Google, anche quest'anno, hanno scelto la Sicilia per The Camp, il campo estivo che riunisce il gotha della finanza e dell'hi-tech. L'evento si svolgerà al Verdura resort di Sciacca, a Luglio. Ottima pubblicità per l'Isola, ma- dice il blogger Tony Siino- l'evento resta chiuso al territorio siciliano

Sedotti dalla Sicilia. Per il secondo anno consecutivo i fondatori di Google, Sergey Brin e Larry Page, hanno scelto l’Isola come scenario per The Camp, un campo estivo che riunisce il gotha dell’hi-tech e della finanza mondiale. L’anno scorso sono arrivati in Sicilia, su lussuosissimi yacht o su jet privati, personaggi del calibro di Elon Musk di Tesla, Arianna Huffington, Travis Kalanick di Uber ed Evan Spiegel di Snapcha, ma anche Lloyd C. Blankfein di Goldman Sachs, Anshu Jain di Deutsche Bank, Ana Patricia Botín del Banco di Santander e Diane von Furstenberg.

La lista degli invitati, anche quest'anno è top secret e l’evento, previsto per Luglio-  che i giornali amaericani hanno definito  'il Davos dell'high-tech' – blindatissimo. Ma c’è già chi dice che quest’anno ci sarà anche Bill Gates e Kayvon Beykpour, fondatore di Periscope.

campi da golf Verdura resort

Una veduta dei campi da golf del Verdura resort di Sciacca

Riconfermato, anche per l’edizione 2015, il Verdura Resort di Sciacca di sir Rocco Forte, con i suoi splendidi campi da golf sul mare e un spa di 4 mila metri. Il lusso è garantito, la bellezza dei paesaggi pure.

Il tema di queste giornate che vedranno in Sicilia chief executive officer di multinazionali e banche, oltre ai geni dell’informatica, è – ovviamente- il mondo della tecnologia. Ma non solo. Si parla  anche di temi globali. Almeno, queste sono le indiscrezioni che circolano, perché anche l’agenda dei meeting, è  avvolta nel più stretto riserbo.

Per tutti i dettagli c’è già un sito, The Camp2015, ma, va da sé, l’accesso è riservato solo agli eletti che hanno una password.

Tra una nuotata nell’azzurro mare agrigentino, un tiro in buca, pranzi e cene a base di delizie siciliane e  magari una passeggiata nella Valle dei Templi di Agrigento, l’elité della finanza e del web si godrà la Sicilia più bella.the camp

Ma cosa resta ai Siciliani di questo evento? Sicuramente, in termini di immagine, è un fatto positivo. Anche alla luce del fatto che la mancanza di strutture alberghiere adeguate, finora, ha impedito alla Sicilia di attrarre i turisti del lusso. Una carenza che il resort di Rocco Forte ha, in parte, contribuito a colmare. Ed eventi come questo consentono di fare arrivare l'eco della Sicilia più charming ai piani alti.

Ma, oltre a questo, ben poco. Come fa notare a lavocedinewyork.com Tony Siino, esperto del web e blogger palermitano (suo è il blog Rosalio) “ si tratta di un evento chiuso al territorio. Almeno, l’anno scorso è stato così e tutto lascia presagire che lo sarà anche quest’anno. Non c’è nessun coinvolgimento del mondo del web siciliano che pure è vivacissimo. Non penso, certo, alla possibilità di partecipare ai meeting in cui i relatori sono i guru del settore, ma almeno – aggiunge Siino – si potrebbe prevedere una sessione pubblica per consentire ai siciliani di apprendere qualcosa, magari anche di prendere contatti. Questo sì che sarebbe un modo per lasciare qualcosa al territorio”.

 

La foto di Sergey Brin è tratta da finance.com. La foto del campo da golf del Verdura Resort è stata fornita dall'ufficio stampa della Rocco Forte Hotels

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter