Cerca

Religioni

"Ammazzate, scannate, strangolate!" Chiedeva questo il frate Martin Lutero?

Cinquecento anni fa Martin Lutero affiggeva le sue 95 tesi che faranno partire la rivoluzione protestante: ne valeva la pena?

Nessun intento scissionistico o proposta di rivolta in quell’elaborazione delle 95 tesi, bensì lo sforzo di contribuire al rinnovamento della chiesa romana. Ma la vicenda di Martin Lutero conferma l’impossibilità dei fenomeni religiosi di sottrarsi alla sfera della politica, vivendo esse la testimonianza della fede all’interno della storia. Oggi Papa Francesco vuole riportare la Chiesa a lottare per la giustizia sociale, trovando nella rivolta del riformatore Lutero ragioni da vendere

di Luigi Troiani

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter