Cerca

Scienza e SaluteScienza e Salute

Commenti: Vai ai commenti

Figli di successo, è merito loro o dipende da mamme e papà?

Le due teorie a confronto potrebbero fornire la "ricetta ideale" e garantire il successo nella vita dei più piccoli

Da una parte la ricerca in psicologia ha evidenziato 17 fattori del comportamento di mamme e papà che favorirebbero la carriera di successo dei figli. Dall'altra però uno studio di 20 anni dei ricercatori di Pennsylvania State University e Duke, ci dice che questo successo si può prevedere fin dalla tenera età. Chi ha ragione?

Avere successo nella vita è una delle richieste che gli adulti rivolgano ai bambini.  Predire quel successo o condizionarlo sembrerebbe possibile. A rivelarlo due studi differenti che coinvolgono anche i genitori.

Da un lato, infatti, la ricerca in psicologia ha evidenziato 17 fattori del comportamento genitoriale che favorirebbero la carriera di successo dei figli; dall’altro uno studio di 20 anni dei ricercatori della Pennsylvania State University e Duke, recentemente pubblicato dall’American Journal of Public Health, eseguito su oltre 700 bambini provenienti dagli Stati Uniti dall’eta’ dell’asilo all’età di 25 anni, sostiene che sarebbe possibile prevedere quel successo sin dalla tenera età.

Due fronti diversi, ma non in contrasto che, insieme, potrebbero fornire la ”ricetta” ideale a garantire il successo nella vita. 17 sono i fattori tipici che sembrerebbero rinvenirsi in genitori con figli di successo. Senza volerli elencare tutti, possiamo dire che tali fattori spaziano dal responsabilizzare i figli attraverso la commissione di lavori domestici, all’insegnar loro la matematica in tenera età, alla trasmissione di competenze sociali, come l’avere grinta in ciò che fanno, superando i fallimenti e concentrandosi sull’impegno profuso. In loro i genitori ripongono grandi aspettative; evitano i conflitti intra-familiari o nel caso in cui questi si verifichino li affrontano con equilibrio. Sviluppano, poi, un rapporto sano con i figli, sono meno stressati e, in genere, più istruiti. Sono autorevoli e non autoritari o permissivi; controllano il comportamento dei figli, non i loro pensieri.  Contrariamente a quanto si possa pensare, le mamme con figli di successo, spesso, sono quelle che lavorano fuori o lontano da casa. Infine, non è da sottovalutare l’attenzione che i genitori riservano ai figli ed una buona e sana alimentazione. Questi, dunque, i fattori che si ritrovano nei genitori con figli di successo.

Concentrandosi sui bambini, invece, pare ci siano segnali evidenti in grado di predire se un bimbo avrà o meno successo nella vita. Tra questi, la capacità di interagire socialmente e di raggiungere traguardi scolastici importanti, in tempi brevi stando alla larga da criminalità, abuso di droga, assistenza pubblica e problemi di salute mentale. “Questo studio dimostra che aiutare i bambini a sviluppare le abilità sociali ed emotive è una delle cose più importanti che possiamo fare per prepararli per un futuro sano”, ha dichiarato Kristin Schubert, direttore del programma presso la Robert Wood Johnson Foundation, che ha finanziato la ricerca.

“Sin da una giovane età, queste competenze possono determinare se un bambino andrà al college o in prigione. Questa ricerca da sola non dimostra che una maggiore competenza sociale possa condurre a risultati migliori in seguito”, ha continuato, “ma è chiaro che aiutare i bambini a sviluppare queste abilità aumenta le loro possibilità di successo a scuola, nel lavoro e nella vita”.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter