Cerca

SportSport

Impresa storica del tennis italiano: agli US Open Roberta Vinci batte Serena Williams, finale contro Flavia Pennetta

di La VOCE NY
Roberta Vinci durante il match con Serena Williams (foto AFP)

Roberta Vinci durante il match con Serena Williams (foto AFP)

Magnifica semifinale di Roberta Vinci agli US Open: supera in tre set la super favorita Serena Williams, con il punteggio di 2-6, 6-4, 6-4 e conquista così la finale del torneo newyorkese di tennis dove affronterà la connazionale Flavia Pennetta che prima aveva battuto la romena Simona Halep. "Scusami Serena, chiedo scusa agli americani ma oggi era la mia giornata''

Straordinaria impresa in semifinale di Roberta Vinci agli Us Open. L'italiana supera in tre set la più brava del mondo, Serena Williams, con il punteggio di 2-6, 6-4, 6-4, e conquista la finale del torneo newyorkese dove se la vedrà con la connazionale Flavia Pennetta, che nell'altra semifinale aveva battuto la romena Simona Halep, per una finale storica tutta italiana.

https://youtube.com/watch?v=7ihotJQWLdA

"Scusami Serena, chiedo scusa agli americani ma oggi era la mia giornata''. Alla fine del match Roberta Vinci sprizzava gioia, sorrisi e lacrime, ringraziando tutti per l'impresa che l'ha portata in finale battendo la n.1 del mondo. "Sono orgogliosa di me stessa e ringrazio il mio allenatore, sono veramente felice di questo momento''.

"E' un momento incredibile. Io in finale agli Us Open, dopo aver battuto Serena. E' da non crederci". Roberta Vinci riesce con queste parole ad esternare tutta la sua gioia nel post-partita a Flushing Meadows. Poi si rivolge al pubblico: "Scusate, ragazzi… So che per gli statunitensi lo Slam di Serena Wiliams era importante, ma questa era la mia giornata".

 

https://youtube.com/watch?v=cajml-uGNas

"Per me è un momento straordinario, il giorno più bello della mia vita", continua Roberta, che poi spiega l'andamento del match: "Ho così tante cose nella testa, immagini, colpi, corse. Ho perso il primo set, ma sono rimasta agganciata in ogni punto. Mi sono detta ' butta la palla di là e corri, corri, corri'. Quando ho servito per il match tremavo tutta, ho cercato di tenere la concentrazione e ci sono riuscita". Applaudita dal pubblico di New York, ha concluso: "Sono orgogliosa di me, della mia tenacia, del mio gioco. E ringrazio il mio coach Cinà. Mi davano uno a trecento? Spero di aver arricchito tanta gente…".

In conferenza stampa, Serena Williams ha reso onore  all'avversaria: "Roberta ha giocato il miglior tennis della sua vita, una partita da pazzi – dice Serena -. E' una over 30 che ancora ci prova in ogni modo, le faccio i complimenti per questa vittoria". 

 

https://youtube.com/watch?v=-K0b56zSLLM

https://youtube.com/watch?v=9Xd0AzDNV14

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter