Cerca

SportSport

Commenti: Vai ai commenti

Belle, orgogliose, autentiche e anche coraggiose: evviva le Azzurre Mondiali!

L'Italia femminile esordisce al Mondiale di Francia battendo in rimonta l'Australia per 2-1

Il gol del 2 a 1

Le guardi mentre cantano con grinta l’inno d’ Italia a squarciagola e ti commuovi. La telecamera passa sui loro volti, ancora sconosciuti alla maggior parte degli italiani, e scopri che sono belle, sono orgogliose, sono autentiche e sono anche coraggiose queste ragazze della Nazionale Azzurra perchè hanno scelto uno sport dove i maschi sinora hanno spadroneggiato.

Ci hanno raccontato che il loro sogno sin da piccole era di fare le calciatrici e ci sono riuscite. Ma forse neanche loro da bambine pensavano di poter arrivare persino a un Mondiale. Possiamo quindi immaginare l’emozione oggi quando sono entrate  in campo  nello stadio di  Valenciennes in diretta tv in cinque continenti.

La prima partita contro l’ Australia  è andata bene e ora si deve festeggiare. Non ci credevano in molti che ce l’avrebbero fatta,  neanche loro probabilmente, se guardiamo a come hanno giocato nel primo tempo.  Poi è successo qualcosa e hanno recuperato.Formidabile il goal di testa di Barbara Bonansea al 95′ quando si pensava che  l’incontro si sarebbe chiuso con un pareggio.

Ma le azzurre sono state tutte formidabili, per il solo fatto di esserci e di farci sognare. Hanno persino fatto innamorare un po’ anche me, che sono un’agnostica del calcio. Non poteva andare meglio questa prima partita.

La Nazionale femminile  italiana  mancava da 20 anni  da un Mondiale ed è  riuscita a qualificarsi in una fase storica di crescita e  di ascesa del calcio femminile. Questo non è un Mondiale  da Cenerentole e lo dimostrano gli stadi pieni, i notevoli  investimenti degli sponsor,il montepremi stramilionario. Non sarà facile incassare altre vittorie, ci aspetta la battaglia con la Giamaica, ma come dice Sara Gama, la capitana azzurra:  “Abbiamo iniziato il Mondiale nel migliore dei modi, siamo felici, abbiamo dimostrato che questa squadra ha un cuore grande, se vinci così vuol dire che un cuore ce l’hai.”

E allora con tutto il cuore, Forza Azzurre!

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter