Cerca

Most Popular

Onu

Libia e migranti, Alfano all'ONU: "Meno lezioni, più buone azioni"

Il ministro degli Esteri Angelino Alfano ha incontrato la stampa in occasione dei suoi impegni istituzionali all'ONU

Dopo una giornata trascorsa a presiedere una sessione del Consiglio di Sicurezza incentrata sulla Libia, e a poche ore da un nuovo meeting sul Mediterraneo e da un vertice con Antonio Guterres, il ministro Angelino Alfano ha incontrato la stampa presso la Missione italiana. E ha risposto alle dure accuse dell'Alto Commissario per i Diritti Umani al-Hussein sull'accordo tra UE e Libia

di Giulia Pozzi

Libri

I poeti italiani, quei giganti "sconosciuti" grandi protagonisti a New York

All'Istituto Italiano di Cultura, presentato il primo volume dell'antologia "Those Who from Afar Look Like Flies", sulla poesia italiana tra il 1956 e il 1975

Luigi Ballerini e Beppe Cavatorta hanno dialogato con Charles Bernstein mostrando le scelte e i criteri dietro a questo poderoso lavoro, che copre uno dei ventenni più importanti del Novecento dal punto di vista culturale e non solo, con un focus sul ruolo, il peso e l'importanza delle traduzioni inglesi dei testi

di Iuri Moscardi

Photographer of the week

Spettacolo

Caso La Gaipa: il Movimento 5 Stelle non può essere un pretesto

La custodia cautelare a Fabrizio La Gaipa, imprenditore e candidato 5 stelle in Sicilia, fa riflettere, ma vale il principio: è innocente fino a prova contraria

Fabrizio La Gaipa, imprenditore di Agrigento, è risultato primo dei non eletti del Movimento 5 Stelle, nelle regionali in Sicilia. Il recente ricorso alla misura cautelare, data l’oggettiva e ineliminabile attitudine a stigmatizzare l’accusa, e a suscitare clamore, anche nel suo caso, sembra più corazzare la manifestazione di un potere supremo, che rispondere a piane necessità investigative

di Fabio Cammalleri

La disperata bellezza della Sicilia e quell'insegnamento di Peppino Impastato

"Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione", diceva il giornalista ucciso dalla mafia in Sicilia

La Sicilia ha già pagato pegno, sacrificando perle di definitiva bellezza in ogni parte dell'isola: da Milazzo a Priolo, da Augusta a Gela. Peppino Impastato sognava invece una terra libera dall’abitudine e dalla rassegnazione, facendo leva proprio sull’educazione alla bellezza. E altri, prima e dopo di lui, hanno creduto nella possibilità che la Bellezza possa salvare il mondo

di Manuela Randazzo

L'Ordine delle Cose presenta con tatto il dilemma etico della crisi migratoria

Il film di Andrea Segre è stato proiettato in anteprima americana al Queens College CUNY, nell'ambito del festival Made in Italy: Arts + Cultures

"L'Ordine delle Cose" affronta il tema della più grande crisi migratoria dopo la seconda guerra mondiale, nel Mediterraneo, dall'Africa verso l'Europa. L'intervento di Segre ci spinge a riconsiderare quello che è in gioco, ricordandoci che nessuna stoccata nel panorama internazionale riesce a non versare sangue

di Ashna Ali (Traduzione di Stefania Porcelli)

Thanks to the Restoration of Lincoln Center and Riverside Park, the UWS Resounds

Over the years, the upgrade to Riverside Park and Lincoln Center has created new interest in the Upper West Side Area

The development along Riverside Park enhanced the value of real estate on the Upper West Side and the subsequent success resulting from a new wave of buyers, has been yet an important real estate phenomenon. In this context, the proximity to Lincoln Center, the Beacon Theatre, the park & river were equal draws.

di Laura Wagner

New York City Women in Wine: The Courage to Lead After the Struggle

In October, it was time for the annual New York City Women in Wine Leadership Symposium: a celebration of female wine producers, writers, and educators

During a panel discussion at the Women in Wine Leadership Symposium in New York City an important lesson was passed on to many women in the wine trade. We must think beyond the category we were placed in when we were young and proudly take our place of authority in the world.

di Cathrine Todd

La Festa del Cinema di Roma in estasi per David Lynch

Con il "Premio alla Carriera" a David Lynch, consegnato da Paolo Sorrentino, si chiude la 12esima edizione della Festa del Cinema

Il regista statunitense, in una conferenza stampa, spazia da fisica quantistica a meditazione trascendentale, dice di aver amato Federico Fellini, David Bowie e le serie Tv Breaking Bad e Mad Man, e sul caso Weinstein dice: "Stay tuned". E dice di non aver avuto rimpianti su Star Wars: "Era una cosa per George Lucas, gli ho detto 'vai!'. Non era proprio un film nelle mie corde"

di Monica Straniero

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter