Cerca

New YorkNew York

Commenti: Vai ai commenti

La NIAF rende omaggio a due leggende dello sport

Al tradizionale evento per la East Coast tenuto al Cipriani, i premi della fondazione italoamericana

NIAF
Nel suo gala annuale per la East Coast celebrato a New York, la National Italian American Foundation ha reso omaggio a due idoli sportivi di tutti i tempi: Mike Piazza e Louis P. Carnesecca. Anche Joseph R. Guccione, premiato con il Mario M.Cuomo Award in Public Service

READ THIS ARTICLE IN ENGLISH

NIAFMike Piazza, ex ricevitore professionista di baseball dei New York Mets e dei Los Angeles Dodgers, e Louis P. Carnesecca, il leggendario allenatore della squadra di basket della St. John University, sono stati premiati giovedì 28 aprile durante l’annuale Gala della National Italian American Foundation (NIAF), che si è tenuto a New York nel ristorante di ispirazione rinascimentale Cipriani sulla 42nd Street.

Durante il cocktail di benvenuto è stato premiato anche Joseph R. Guccione, amministratore delegato di Freeh Group International Solutions LLC, che ha ricevuto il secondo premio annuale Mario M. Cuomo in Public Service, in quanto funzionario pubblico noto per la sua passione e il suo impegno nel servire la comunità italo-americana.

NAIF

John Viola, Joseph Guccione e Vinny Viola

“I miei genitori mi hanno trasmesso i valori del servizio pubblico per fare la differenza e favorire il progresso della comunità”, ha raccontato Guccione. Subito dopo, l’attore Joe Piscopo, ambasciatore della NIAF e presentatore della serata, ha dato inizio allo spettacolo cantando New York, New York resa celebre da Frank Sinatra.

Sia prima che durante la cena, i cantanti di opera lirica hanno intonato l’inno nazionale americano e italiano, oltre a rendere omaggio a Luciano Pavarotti con canzoni come O’ Sole Mio e Mistero. Erano presenti al gala anche gli attori Chazz Palminteri, Michael Badalucco e Tony Lo Bianco, gli allenatori di baseball Ken Aspromonte e Bobby Valentino, il giocatore di terza base Bob Aspromonte e il vice presidente dei Denver Nuggets, Pete D’Alessandro, insieme al Console Generale d’Italia a New York Francesco Genuardi, accompagnato da rappresentanti del Piemonte,
Regione d’Onore 2016 della Fondazione. Dopo aver ringraziato il comitato della fondazione e gli sponsor della serata, il presidente NIAFdella cena di gala Gerard S. La Rocca ha presentato Linda R. Carlozzi, Patricia de Stacy Harrison e Anita Bevacqua McBride, che lavorano nel consiglio di amministrazione della fondazione: tutte hanno ricordato Marie L. Garibaldi, vice presidente esecutivo NIAF ed ex  giudice della Corte Suprema del New Jersey, scomparsa lo scorso gennaio. “Abbiamo perso una donna eccezionale ed elegante e piangiamo la sua perdita”, ha dichiarato Carlozzi.

NIAF

Mike Piazza pemiato dal conduttore di ESPN Tony Reali

Il momento più atteso è arrivato poi con l’assegnazione del NIAF Special Achievement Award in Sport a Carnesecca, inserito nella Hall of Naismith Basketball of Fame, e a Piazza, entrato di recente nella Baseball Hall of Fame, che ha commentato: “Sono grato e orgoglioso di essere italiano e voglio ringraziare NIAF come organizzazione per il suo importante lavoro”.

A conclusione dell’evento, il presidente della NIAF e direttore operativo John M. Viola, ha ringraziato tutti gli sponsor e gli ospiti per il loro forte sostegno, dicendo: “Noi italo-americani siamo le persone più fortunate del mondo. Dio benedica l’America, l’Italia e tutti noi”.

READ THIS ARTICLE IN ENGLISH

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter