Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

L’unità del partito repubblicano mostra la continua spinta a rifare le corti giudiziarie

Passati 6 mesi, emerge una New York trasformata. Segni di ripresa mentre i morti da virus sorpassano i 200.000

      L’unità del partito repubblicano mette in mostra la continua spinta a rifare le corti giudiziarie. Mitt Romney, il più importante dei quattro senatori “moderati” su cui si contava per bloccare la nomina del nuovo giudice della Corte Suprema, ha deciso invece di appoggiarla. Ciò dimostra anche la presa che ha Trump sul partito nel suo continuo tentativo di rifare ad ogni occasione le 94 corti federali (una in ciascun distretto giudiziario), i cui giudici sono di nomina del presidente con l’approvazione del senato.

      Grande fotografia di una foresta in fiamme con questa didascalia: La foresta nazionale Angeles la settimana scorsa in California. Scelte fatte decenni fa, sono diventate irreversibili e rovinano il clima di oggi.

      Un bivio del clima con due strade: o solo cattiva o veramente orrenda. L’aumento dei disastri a catena intensifica il senso di urgenza. L’America è sotto assedio dal cambio del clima come era stato previsto per anni dagli scienziati, ma adesso ci si rende conto che i danni di decenni di crisi sono entrati nell’ecosistema e non possono essere rimediati. Il tipo di disastri a catena di oggi – siccità sulla costa occidentale che alimenta incendi che mandano fumo fino alla costa orientale- non sono visioni di qualche lontano futuro. Sono qui per rimanere, peggiorando per le prossime generazioni a seconda della volontà dell’uomo di intervenire.

      Le scuole on-line lottano per rintracciare quelli che marinano. In tutto il paese, scuole e insegnanti sperano che i piani tracciati durante l’estate aiutino a risolvere uno dei problemi più difficile della scuola on-line: come essere sicuri di chi partecipa alle lezioni virtuali e che bilancio fare fra punizioni e perdoni per chi è assente.

      Passati 6 mesi, emerge una New York trasformata. Segni di ripresa mentre i morti da virus sorpassano i 200.000. Durante una crisi che non è sparita, ci sono segni di ripresa e innovazione, fra quelli che sono rimasti in città invece che scappare – come molti hanno fatto – nei sobborghi. Luoghi di incontro improvvisati nelle strade per stare in compagnia, concerti, mini-rappresentazioni teatrali, ristoranti all’aperto ovunque, matrimoni a Central Park stanno dando alla città un aspetto più allegro e sociale. E’ lo spirito di New York che sopravvive, speriamo anche col freddo dell’inverno in arrivo.

 

PAGINE INTERNE

       Davanti all’assemblea (virtuale) delle Nazioni Unite, Trump mette sotto accusa la Cina per  il CovidHa accusato la Cina di essere stata la causa del contagio e ha chiesto all’assemblea di considerarla responsabile “della piaga che ha invaso il mondo” . Il presidente della Cina ha risposto con un discorso, in cui fa le lodi del suo paese e finisce cosi’: “ Ogni tentativo di politicizzare la cosa o stigmatizzarla deve essere respinto”.

      Accordo evita una rottura. I democratici e la Casa Bianca si sono messi d’accordo su misure che estendono all’11 di dicembre la diponibilità dei fondi federali.

      La più silenziosa campagna elettorale. Nel suo viaggio attraverso gli stati elettoralmente più importanti, a Biden mancano di più le strette di mano che l’urlo della folla.

      Il peso di un lavoro di vendita al dettaglio. I turni inflessibili costringono molte donne a tagliare le loro ore per poter aiutare i figli che studiano a casa.

      L’Inghilterra di nuovo in lotta. Con una seconda ondata del virus che potrebbe aumentare esponenzialmente, il primo ministro impone nuovi limiti: chiusura di ristoranti e bar alle 10, esortazione a lavorare da casa, multe salate a chi non porta la mascherina e a chi supera il numero di persone che possono radunarsi. 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter