Cerca

First AmendmentFirst Amendment

Commenti: Vai ai commenti

Le dichiarazioni dei partiti nell’udienza sulla Barrett e gli effetti sulle elezioni

 I democratici negli “stati di Trump”: non più timidi di appoggiare Biden

PRIMA PAGINA (TITOLO + COMMENTO)

       Le prime dichiarazioni dei partiti nell’udienza sulla Barrett mettono a fuoco l’importanza delle elezioni. In una giornata maratona di dichiarazioni d’apertura, i democratici hanno attaccato la Barrett come un’ideologa conservatrice che contribuirà a spostare la corte a destra per anni a venire, e a modificare le leggi sulla sanità e l’aborto. La sua nomina – hanno detto – è un atto di potere illegittimo da parte di un presidente alla vigilia delle elezioni. I repubblicani si sono astenuti dal commentare sugli effetti della sua nomina sulla corte, ma si sono dedicati a promuovere le sue qualità personali e professionali, accusando i democratici di attaccarla per la sua fede cattolica. L’udienza durerà altri tre giorni, e lei sarà certamente approvata dalla maggioranza del senato.

      I democratici negli “stati di Trump”: non più timidi di appoggiare Biden. Mentre le due campagne elettorali entrano nella fase finale, i democratici degli stati più fedeli a Trump come la Pennsylvania o la Florida, quel tipo di elettori che evitavano discussioni politiche con i loro vicini di casa, adesso si dichiarano apertamente per Biden.

      46 miliardi vanno agli agricoltori su cui Trump conta per rafforzare la sua base. Sussidi federali agli agricoltori raggiungeranno quest’anno il record di 46 miliardi mentre la casa bianca si affretta a distribuire i soldi prima delle elezioni.

      I più poveri lottano mentre il virus agita la vita nel campus.  Presi fra le difficoltà finanziarie dell’epidemia e i problemi tecnologici dell’apprendimento on-line, milioni di studenti senza risorse affrontano ostacoli insormontabili nelle loro ricerca di continuare la scuola. Alcuni hanno semplicemente rinunciato, mentre altri lottano per trovare un accesso all’internet fra le chiusure dei campus e le perdite del lavoro.

      Un finanziere alimentò l’attività di Epstein con decine di milioni. Leon Black, uno dei più potenti investitori a Wall Street, ha dovuto rispondere ai suoi clienti quando hanno appreso degli investimenti nelle attività di Epstein. Mr Black ha ammesso solo una limitata relazione, ma sembra che invece fosse coinvolto in stretta amicizia con lo sfruttatore di minorenni. Non sono ancora chiare le responsabilità di Black né esattamente con quanto aveva contribuito.

 

 PAGINE INTERNE.

 

      Le donne afghane vanno in palestra. Un club sportivo di Kandahar ha sfidato la tradizione conservatrice che disprezza l’esercizio sportivo per le donne.

      Finita la missione scientifica sull’Artico. La nave/laboratorio della ricerca è approdata in Germania dopo 13 mesi di studi sui rapidi cambiamenti dell’Artico.

      Mantenendo la distanza. Giornali e reti TV sono preoccupati di esporre i loro dipendenti al presidente e ai suoi aiutanti.

      L’Inghilterra è pronta per la gara spaziale. Stimolata da Brexit, l’Inghilterra appoggia le compagnie che producono i satelliti e che li mettono in orbita.

      Code in Georgia. Gli elettori nello stato della Georgia, notoriamente “traballante”, hanno fatto code di ore per votare in anticipo di persona.

      Il censo 2020 fa nascere delle domande. I conteggi sono quasi finiti, ma rimangono dubbi sulla loro accuratezza e su come saranno usati per formare il nuovo parlamento.  

      Lo stato del coronavirus. Un intero fascicolo di 12 pagine per illustrare dettagliatamente a che punto siamo: le prospettive per il vaccino, la gara per le medicine, l’eventuale ottimismo e molto altro.

      Aspettando la luce verde.  Broadway è ancora molto lontano dal riaprire. Ma operatori di settori di teatro diversi, vorrebbero ricominciare fin da adesso.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter