Cerca

PoliticaPolitica

Commenti: Vai ai commenti

Mattarella convoca Conte per dargli l’incarico di formare il governo M5S-PD

Il presidente della Repubblica domani darà il mandato al premier dimissionario per confermare l'intesa di maggioranza annunciata da Di Maio e Zingaretti

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il 20 agosto 2019, il giorno delle dimissioni del premier del governo giallo-verde (M5S-Lega). Domani, 29 agosto, Conte riceverà l'incarico dal Presidente della Repubblica di formare un altro governo, questa volta a maggioranza giallo-rossa (M5S-PD) (Foto di Paolo Giandotti - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha convocato per domani mattina Giuseppe Conte al Quirinale per conferirgli l’incarico di formare il nuovo governo. 

Dopo il sì del PD che il segretario Nicola Zingaretti ha comunicato al Capo dello Stato nel primo pomeriggio, anche Luigi Di Maio, a nome del M5S , l’altro contraente, ha comunicato in serata al Presidente Mattarella la decisione di appoggiare la formazione di un nuovo governo intorno alla figura di Giuseppe Conte come Premier.

Si è conclusa così la frenetica giornata di consultazioni presidente della Repubblica, che, fra ieri ed oggi, ha ricevuto le delegazioni dei partiti in rapida successione.

In precedenza Fratelli d’Italia, con Giorgia Meloni, Forza Italia, con Silvio Berlusconi, avevano espresso, siapur con toni diversi, la preferenza per il ritorno alle urne. La Lega, con toni molti duri nei confronti del tentativo M5S-PD , definito dal leader Matteo Salvini “un vergognoso teatrino”, ha, a sua volta, comunicato al Presidente Mattarella di ritenere che il ritorno alle urne fosse l’unica via da seguire. Nella mattinata, al Quirinale erano stati sentiti gli altri partiti, le cui posizioni non avrebbero cambiato l’esito finale di questa fase della crisi, che si conclude con la convocazione di Giuseppe Conte per il conferimento dell’incarico . L’appuntamento è per le 9.30 di domani mattina al Quirinale. (Aise)

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter