Cerca

Primo PianoPrimo Piano

A New York i politici vanno “al fresco”

di La VOCE NY
Bill de Blasio durante l'arresto

Bill de Blasio durante l'arresto

Bill de Blasio candidato a sindaco di New York City è stato arrestato mercoledì per aver manifestato contro la chiusura di un ospedale universitario

Anche i politici protestano, soprattutto durante una campagna elettorale ed apparentemente, vengono arrestati.

Succede in America, in particolare a New York City dove uno dei candidati alla carica di sindaco per le prossime elezioni, l’italoamericano Bill de Blasio insieme ad una dozzina di persone, è stato arrestato lo scorso mercoledì mentre manifestava contro la possibile chiusura di un ospedale universitario a Brooklyn. De Blasio, membro del consiglio comunale della città di New York, ed altri membri dell’amministrazione si sono appostati fuori dagli uffici della Università dello Stato di New York, a midtown Manhattan, che sta valutando la vendita del Long Island College Hospital.

La protesta è stata in parte organizzata dai dipendenti dell’ospedale ed in parte da sindacati che supportano la candidatura di de Blasio a sindaco di New York City. Sia de Blasio che Steve Levin, altro consigliere della città, sono stati citati per aver partecipato e condotto i disordini di mercoledì. “La polizia è stata molto rispettosa” ha dichiarato de Blasio durante l’arresto. De Blasio allo stesso tempo, ha sollecitato il governatore dello stato di New York Andrew Cuomo ad intervenire affinchè l’ospedale rimanga aperto.

 

“Non è per la mia campagna. E’ per salvare gli ospedali” ha dichiarato dopo essere uscito dal distretto di polizia dove è stato dato a lui e agli altri manifestanti arrestati, un mandato di comparizione in tribunale per il prossimo 20 di Agosto. “E’ giunto il momento di salvare gli ospedali”. Non è la prima volta “al fresco” comunque per de Blasio. Il candidato a sindaco è stato arrestato ben quattro volte negli anni passati, un episodio famoso fu nel 2003, quando de Blasio fu arrestato durante una protesta che si opponeva alla chiusura di una caserma di pompieri, sempre a Brooklyn, all’epoca ricopriva la carica di consigliere municipale. Dopo il suo arresto di mercoledì, De Blasio ha commentato la vicenda così: “È il momento che i newyorchesi facciano valere i loro diritti e combattano, sono orgoglioso di fare la mia parte”. L’ospedale universitario è un centro importante che serve i residenti di vaste aree del Borough, tra cui Brooklyn Heights, Cobble Hill ed altre zone.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter