Cerca

Primo PianoPrimo Piano

Orgia sul bagnasciuga al chiaro di luna

di Luca Rebagliati - Il Secolo XIX
La spiaggia di Alassio (SV)

La spiaggia di Alassio (SV)

Alassio – Bagno di mezzanotte con sesso di gruppo per un gruppetto di ventenni piemontesi, ma i gemiti di lei mettono in allarme i bagnini che temono uno stupro di gruppo, e la notte brava di sei giovani turisti finisce in caserma. 

Sarà stato l’ardore giovanile, o forse il festoso clima ferragostano a scatenare in una piccola compagnia di giovani, quasi tutti torinesi, l’irrefrenabile voglia di sperimentare il sesso acquatico, oltretutto nella variante collettiva. Fatto sta che verso le due del mattino i bagnini di alcuni stabilimenti nella zona del pontile Bestoso hanno sentito dei lamenti, ed avvicinandosi alla battigia hanno scorto al chiaro di luna le sagome di quattro ragazzi che attorniavano una giovane, rivolgendole attenzioni evidentemente erotiche.

Immaginando uno stupro collettivo, i bagnini hanno telefonato subito ai carabinieri, che si sono precipitati sulla spiaggia con un paio di pattuglie, avvicinandosi a loro volta ai giovani (che peraltro si trovavano in una zona scarsamente visibile dalla passeggiata) ed invitandoli ad uscire dall’acqua.

Continua a leggere su Il Secolo XIX

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter