Cerca

Primo PianoPrimo Piano

Lavoro a New York: il Consolato assume un impiegato a contratto

Il Consolato Generale d'Italia in New York ha indetto una procedura di selezione per l'assunzione di un impiegato a contratto da adibire ai servizi di Assistente amministrativo nel settore consolare, un'opportunità di lavoro a New York da non perdere

Cittadini degli Stati Uniti, tenetevi pronti che c'è un'opportunità di lavoro a New York per voi: svolgere servizi di Assistente amministrativo presso il Consolato Generale d'Italia. La chiamata arriva direttamente dal Console Natalia Quintavalle, di recente intervistata da La VOCE in occasione del Columbus Day, e si rivolge a tutti coloro che, in sana costituzione, abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, siano residenti negli Stati Uniti da almeno due anni (o in possesso di permanent resident card o comunque di un permesso di lavoro che consenta di svolgere l'attività lavorativa oggetto del bando) e abbiano conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado o un titolo equivalente.

Stando a quanto spiegato nel bando consolare, i candidati saranno coinvolti in una vera e propria prova d'esame, durante la quale dovranno dimostrare di possedere un'adeguata conoscenza delle lingue italiana ed inglese, nonché dell'uso di attrezzature informatiche e dei programmi informatici maggiormente in uso.

La graduatoria finale degli idonei sarà composta da tutti coloro che avranno ottenuto in ciascuna prova la media di almeno 70/100, punteggio su cui andrà a influire anche l'eventuale possesso di titoli di studio superiori a quello richiesto o le esperienze formative precedenti, requisiti che comunque dovranno essere comprovati nella documentazione da allegare alla domanda.

Il Consolato ha costituito un'apposita Commissione Giudicatrice che svolgerà gli adempimenti previsti dall'Avviso. Tutte le indicazioni per la presentazione delle domande di ammissione sono disponibili sul sito web del Consolato Generale d'Italia.

E allora, che aspettate a farvi avanti? C'è tempo fino alle 24.00 del giorno 10 novembre 2014.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter