Cerca

Primo PianoPrimo Piano

Commenti: Vai ai commenti

USA sfondano nuovi record di COVID-19: +125,000. Biden promette azione

Mentre Joe Biden diventa il nuovo presidente eletto, il paese, con l'operato di Trump, batte il record per casi giornalieri e supera i 1000 decessi

Times Square a Manhattan, il 31 ottobre, 2020. (Foto di Terry W. Sanders)

Ogni giorno il numero di casi batte il record del giorno precedente, e gli esperti temono che a breve si possa arrivare addirittura ad oltre 200,000 casi giornalieri. In risposta all'esplosione di contagi, alcuni stati stanno ricominciando a contemplare il coprifuoco come una possibile soluzione per contenere la pandemia. Joe Biden ieri ha annunciato: "lunedì nominerò un gruppo di scienziati ed esperti come consiglieri per stabilire l’azione che inizierà il 20 gennaio 2021"

Mentre gli Stati Uniti trattenevano il fiato per il quinto giorno di fila, aspettando l’esito definitivo delle elezioni presidenziali, il paese è stato travolto dalla peggiore ondata di COVID-19 finora mai registrata: Sabato sono stati annunciati più di 126.742 nuovi casi negli USA. Il paese ha anche riportato più di 1.000 morti per il quarto giorno consecutivo. Ogni giorno gli Stati Uniti battono il record del giorno precedente. L’ultima figura emblematica ad essersi presa il coronavirus? Mark Meadows, lo chief of staff di Donald Trump. Per la seconda volta in un mese, la Casa Bianca diventa un focolaio di COVID-19.

Times Square, Manhattan, sabato 7 novembre, con i newyorkesi che festeggiano la vittoria di Joe Biden (Foto di Terry W. Sanders)

Ieri, il nuovo presidente eletto Joe Biden, durante il suo discorso, ha annunciato il suo programma, affermando che si deve iniziare a ricostruire l’economia, tenendo sotto controllo la pandemia, e che lunedì nominerà “un gruppo di scienziati ed esperti come consiglieri”, per stabilire l’azione che inizierà il 20 gennaio 2021. Ma nel frattempo, gli Stati Uniti continueranno ad avere a che fare con l’operato del presidente Donald Trump per i prossimi 74 giorni.

Mercoledì gli Stati Uniti hanno riportato, per la prima volta, un record di oltre 107.000 nuovi casi in un solo giorno. Giovedì, sono stati oltre 121.000. Il paese ha registrato più di 1.220 decessi venerdì. È stata la prima volta dal 25 al 28 agosto, che sono morte oltre 1.000 persone.

Dati sul COVID-19 negli USA, secondo NBC News

Almeno 17 stati hanno raggiunto il picco di nuovi casi giornalieri, mentre 4 stati, Kansas, Nebraska, South Dakota e Utah, hanno rotto il record per morti in 24 ore. In 27 stati, si sono annunciati più casi nell’ultima settimana che in qualsiasi altro periodo di sette giorni dall’inizio della pandemia. Secondo il Covid Tracking Project, più di 54.800 persone sono state ricoverate in ospedale venerdì, di cui 11,000 in terapia intensiva.

Spinti da picchi negli Stati Uniti e in Europa, i nuovi casi giornalieri hanno superato per la prima volta i 605.000 in tutto il mondo e i 50 milioni di casi totali sono all’orizzonte. In tutto il continente, gli ospedali e i sistemi sanitari sono ridotti al minimo, provocando nuovi blocchi e restrizioni.

Trend dell’aumento dei casi di COVID-19 negli USA, secondo il New York Times

In risposta all’esplosione di contagi, alcuni stati stanno ricominciando a contemplare una soluzione che si è rivelata vincente in primavera, ma difficile da applicare: il coprifuoco. Il Massachusetts ha iniziato venerdì sera, chiedendo a tutti i residenti di rimanere a casa tra le 22:00 e le 5 del mattino, a meno che non stessero viaggiando per lavoro o andando a scuola. I trasgressori in quello stato possono essere addirittura arrestati. Denver seguirà l’esempio, con un ordine chiamato “A casa alle 10”, che inizia domenica e sarà in vigore fino al 7 dicembre.

Joe Biden, durante tutti i suoi discorsi nel periodo dello spoglio elettorale, ha sempre sottolineato che lavorerà per affrontare la pandemia di coronavirus: “Non possiamo salvare nessuna delle vite che sono già state perse, ma potremo salvare molte vite nei mesi a venire“. In precedenza, Joe Biden aveva richiesto di impostare una struttura di test su tutta la nazione, e un mandato a livello nazionale che impone di indossare la mascherina in pubblico.

Joe Biden ieri sera, in un discorso alla nazione, in cui promette di prendersi cura della pandemia dal primo giorno del suo mandato (Immagine da Youtube)

Con Joe Biden, gli USA potranno forse presto tirare un sospiro di sollievo. Gli americani potranno sperare in un leader che prenderà seriamente la pandemia. Ma con Donald Trump, nel frattempo, sia negli Stati Uniti, che nel resto del mondo, COVID-19 non dà segni di rallentamento.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter