Cerca

OnuOnu

ONU: L’Arabia Saudita investirà 100 milioni contro il terrorismo

Nella foto d'archivio il re saudita Abdullah bin Abdulaziz Al Saud con il Segretario Generale dell'ONU Ban Ki-moo

Nella foto d'archivio il re saudita Abdullah bin Abdulaziz Al Saud con il Segretario Generale dell'ONU Ban Ki-moo

Lo ha annunciato il re Abdullah bin Abdulaziz Al Saud 

Il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon ha espresso la sua più sincera gratitudine al re Abdullah bin Abdulaziz Al Saud per il suo recente annuncio per combattere una piaga che ha sconvolto e continua a sconvolgere il mondo intero, soprattutto dopo le ultime minacce alle Ambasciate USA.

"Il Segretario Generale ha espresso il suo apprezzamento per il significativo contributo che il Regno dell'Arabia Saudita sta dando – sotto la saggia guida del re – di rafforzare la pace e la sicurezza internazionale, in particolare nella lotta globale contro il terrorismo", ha dichiarato in un comunicato il Portavoce di Ban Ki-moon.

Questo ultimo contributo "potenzierà notevolmente" l’assistenza agli Stati membri attraverso il Centro Antiterrorismo delle Nazioni Unite (UNCCT) e di altri organi competenti per l'attuazione della strategia globale antiterrorismo delle Nazioni Unite, riporta il comunicato stampa.

Adottata dall'Assemblea Generale nel settembre 2006, la strategia globale antiterrorismo si basa su quattro pilastri: 1) superare le condizioni che favoriscono la diffusione del terrorismo; 2) prevenire e combattere il terrorismo; 3) costruire States capacity  al fine di prevenire e combattere il terrorismo oltre a rafforzare il ruolo del sistema delle Nazioni Unite a tal riguardo; 4) garantire il rispetto dei diritti umani per tutti assieme allo Stato di diritto ponendo entrambi come la base fondamentale per la lotta al terrorismo.

Lo UNCCT con sede presso le Nazioni Unite a New York, è stata lanciato nel 2011 con l'aiuto di un contributo volontario da parte del governo saudita. Operando sotto il Segretario Generale dell'ONU e il Dipartimento degli Affari Politici, il Centro ha come obiettivo quello di contribuire all'attuazione della strategia globale antiterrorismo, impegnandosi con oltre 30 soggetti (organizzazioni, dipartimenti, istituti, ecc.) con competenze su una vasta gamma di materie connesse alla lotta al terrorismo.

Nella sue dichiarazione, Ban Ki-moon ha ribadito il suo impegno a continuare a lavorare con tutti gli Stati membri attraverso gli appositi organismi antiterrorismo delle Nazioni Unite per rafforzare gli sforzi della comunità internazionale per combattere la famigerata piaga globale che porta il nome di terrorismo.

Per ulteriori informazioni sul Centro Antiterrorismo delle Nazioni Unite (UNCCT) vi segnaliamo di seguito il sito web: http://www.un.org/en/terrorism/ctitf/uncct/index.shtml

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter