Cerca

OnuOnu

È ufficiale: papa Francesco sarà a New York a settembre

di La VOCE NY
Pope Francis

Lo avevamo già annunciato ed ora è arrivata la conferma dal Vaticano: dal 22 al 27 settembre papa Bergoglio sarà negli Stati Uniti e farà tappa a New York. Certa la visita alle Nazioni Unite dove parteciperà all'apertura della conferenza sullo sviluppo sostenibile. Probabili una messa al Madison Square Garden e una visita a Washington

Su La VOCE lo avevamo già annunciato a novembre e adesso è ufficiale: il papa visiterà New York all'interno di un viaggio in America, dal 22 al 27 settembre. La tappa newyorchese pare sarà di un solo giorno, stando a quanto scrive il cardinale Timothy Dolan sul suo sito internet. Il papa dovrebbe passare da New York sulla via per Philadelphia dove ha in programma di partecipare al World Meeting of Families dal 26 al 27 settembre.

L'itinerario definitivo sarà annunciato a marzo, ma sembra certo che grossa parte della sua visita nella Grande Mela ruoterà intorno all'ONU dove il papa dovrebbe arrivare in coincidenza con l'apertura dei lavori della conferenza sullo sviluppo sostenibile. Proprio in anticipazione di questa visita l'ONU aveva ospitato a novembre la mostra di manoscritti di San Francesco D'Assisi.

Poi è probabile una messa al Madison Square Garden, già scelto per lo stesso scopo da Giovanni Paolo II (vedi video di seguito) nel 1979, mentre Benedetto XVI celebrò invece la messa allo Yankee Stadium durante la sua visita del 2008. Resta incerta la possibilità di una visita a Ground Zero e di una tappa alla St. Patrick's Cathedral.

              

Ancora da confermare, ma sembra più che probabile, la tappa a Washington dove Bergoglio è già stato invitato sia dalla leader della minoranza, Nancy Pelosi, che dall'house speaker repubblicano, John A. Boehner.

"Gli ho assicurato che avrà un caldo benvenuto" scrive il cardinale Dolan sul suo sito. E sicuramente la comunità italiana farà la sua parte per dare il benvenuto a Francesco. 

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter