Cerca

OnuOnu

Commenti: Vai ai commenti

I Nobel 2020, dalla medicina, chimica e fisica, alla pace e alla poetessa Louise Glück

La lista dei vincitori 2020 nelle varie categorie assegnate finora subito tante donne

Premio Nobel (di Fill pixabay)

La stagione dei premi Nobel inizia a ottobre quando i comitati in Svezia e Norvegia nominano i vincitori delle varie categorie. Le assegnazioni dei Premi Nobel 2020 sono iniziate lo scorso lunedì e andranno avanti fino al 12 ottobre 2020.

Di seguito le personalità che quest’anno si sono distinte apportando benefici all’umanità e impegnandosi in favore della pace e dello sviluppo mondiale, vincendo il Premio Nobel 2020 per la letteratura, la fisica, la chimica, la medicina e la pace.

Louise Glück, poetessa, Premio Nobel per la Letteratura 2020 (wikipedia)

Premio Nobel per la Letteratura

Louise Glück, poetessa contemporanea americana, figlia di ebrei ungheresi, nata a New York nel 1943 e cresciuta a Long Island. Da giovane soffrì di anoressia e fu costretta ad abbandonare gli studi. Pur non essendo laureata, la scrittrice si formò sotto la supervisione della poetessa statunitense Leonie Adams. Il suo è un talento nato, nel 1993 vinse il premio Pulitzer della poesia con la raccolta di poesie “L’iris selvatico” e nel 2003 era stata insignita del prestigioso titolo di poeta laureato degli Stati Uniti. È inoltre un membro dell’American Academy of Arts and Letters.

In Italia, sono stati tradotti due suoi lavori “Averno” e “L’Iris Selvatico”.

Premio Nobel per la Pace

Programma alimentare mondiale, (WFP) l’agenzia delle Nazioni Unite con sede a Roma, e che lotta per la fame nel mondo.

Premio Nobel per la Fisica

Roger Penrose, fisico e matematico, nato nel Regno Unito nel 1931, è stato premiato per “la scoperta che la formazione dei buchi neri è una rigorosa previsione della teoria generale della relatività”.

Andrea Ghez, astronauta statunitense, nata a New York nel 1965 e Reinhard Genzel, astrofisico tedesco, nato in Germania nel 1952, sono invece stati premiati “per la scoperta di un oggetto compatto supermassiccio al centro della nostra galassia”. Andrea Ghez è la quarta donna a ricevere il Premio Nobel per Fisica.

Roger Penrose, Andrea Ghez e Reinhard Genzel ricevono il Premio Nobel per Fisica 2020.

Premio Nobel per la Chimica

Jennifer Doudna, chimica americana, nata a Washington nel 1964.

Emmanuelle Charpentier, biochimica, nata in Francia nel 1968.

Le due donne ricercatrici hanno diviso il premio più ambito dai ricercatori di tutto il mondo, per aver sviluppato un sistema che permette di “tagliare-incollare” il DNA e riscrivere il codice.

La tecnica si chiama Crispr ed è uno degli strumenti più potenti, dotato di altissima precisione che consente di modificare l’informazione genetica di animali, piante e microrganismi. E’ stata presentata per la prima volta nel 2012, ed ha già rivoluzionato la ricerca, aprendo nuove strade per la cura di diverse malattie, come forme di tumore, fibrosi cistica ed addirittura la cura di malattie ereditarie.

Jennifer Doudna ed Emmanuelle Charpentier ricevono il Premio Nobel per la Chimica 2020.

Premio Nobel per la Medicina

Michael Houghton, virologo, nato nel Regno Unito nel 1949.

Charles M. Rice, professore di virologia, nato in California nel 1952.

Harvey J. Alter, medico ricercatore, nato a New York nel 1935.

I tre scienziati hanno scoperto il virus dell’epatite C. La causa di molti casi di epatite non era ancora stata scoperta, dunque i tre ricercatori hanno aperto nuove possibilità di fare diagnosi attraverso l’analisi del sangue e sviluppare farmaci, consentendo così di salvare diverse vite.

Michael Houghton, Charles M. Rice e Harvey J. Alter ricevono il Premio Nobel per la Medicina 2020.

Premio Nobel per l’Economia

E’ stato assegnato congiuntamente agli economisti statunitensi Paul R. Milgrom e Robert B. Wilson per i miglioramenti alla “teoria delle aste e l’invenzione di nuovi formati di asta”.

Paul R. Milgrom, nato a Detroit, in Michigan nel 1948, ha studiato alla Stanford University, dove ha conseguito un dottorato nel 1979 e dove ora è professore.

Robert B. Wilson è nato nel 1937 a Ginevra, Nebraska, ha studiato ad Harvard e ora è professore a Stanford.

Paul R. Milgrom e Robert B. Wilson vincono il Premio Nobel per l’Economia 2020

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter