Cerca

PeoplePeople

Polizia alla sbarra

A Baltimore i sei poliziotti implicati nella morte di Freddie Gray dovranno andare a processo. E ovviamente per Benito e Chiara, la coppia italoamericana creta da Mario Fratti, la questione è motivo di dissenso.. 

Chiara: Che ne dici dei sei poliziotti arrestati a Baltimore?

Benito: Da chi? Una nera che aveva fretta di farsi un nome?

Chiara: Suo nonno era poliziotto. Suo padre era un poliziotto. Lei e' una laureata procuratrice. Legalissima.

Benito: Accusatrice frettolosa che voleva forse evitare altre dimostrazioni in città.

Chiara: Una famiglia con le carte in regola. Rispettosi della legge.

Benito: Non riuscirà a distruggere la carriera di sei bravi poliziotti.

Chiara: Bravi? Sono stati crudeli. Hanno lasciato il povero Freddie Gray per terra in balia di una vettura con frequenti scossoni, senza la richiesta cintura di sicurezza.

Benito: Tre sono neri. Perché non sono intervenuti?

Chiara: Il tenente è bianco. Hanno dovuto ubbidire.

Benito Ciecamente? Dov'è la loro coscienza? Se uno di loro stava per morire perché non sono intervenuti? Sarà difficile spiegare il loro comportamento.

Chiara: Al processo si saprà. E' comunque utile avere un processo contro poliziotti colpevoli.

Benito: Colpevoli? Tu li hai già condannati. La giuria li assolverà.

Chiara: Anche se non finiranno in prigione, l'onesto comportamento della procuratrice sarà un simbolo. Dimostra che c'à speranza per ina vera giustizia, finalmente.

Benito: Specialmente se saranno assolti.

Chiara: Assolti? Perché no? Anche loro hanno famiglia. Hanno di sicuro imparato la lezione. Saranno più umani in futuro.

Benito: In quale futura occasione? Per colpa di quella donna nera saranno licenziati. Addio famiglie felici.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter