Cerca

PeoplePeople

Libri e libri…

I Dialoghi di Mario Fratti

Amy Schumer

Amy Schumer

Ci sono libri e libri, autori e autori: Chiara sta provando a farsi pubblicare il suo manoscritto ed è convinta che se trovasse qualche editore disponibile di sicuro non le offrirebbe il contratto da capogiro che hanno dato ad Amy Schumer...

Benito: Allora, hai notizie dall’editore?

Chiara: Editori. L’ho mandato a tre case editrici.

Benito: Risultato?

Chiara: Ne abbiamo già parlato. Sono donna ed Italo-Americana. Quasi certamente mi scriveranno la solita frase: “Bel libro. Non è per noi. Buona fortuna con altri”.

Benito: Secondo me il tuo manoscritto non è molto interessante.

Chiara: Grazie per il complimento. Ho descritto la mia famiglia, la mia vita prima di incontrare te.

Benito: Secondo me, è stato quello il tuo errore. Dovresti aggiungere un paio di capitoli sulla nostra relazione.

Chiara (sorpresa): Che potrei dire? È tutto positivo ed amorevole. Ci amiamo.

Benito: Potresti inventare conflitti, problemi, rabbia, insofferenza.

Chiara: Inventare conflitti che non esistono?

Benito: Son quelli i romanzi che vendono. Hai letto quel che dicono di Amy Schumer?

Chiara: Che è una brava commediante. La sua satira è mordente.

Benito: Ha venduto un libro, lo sai?

Chiara: Facile per lei. È ben conosciuta.

Benito: Sai quanto le han dato?

Chiara: No.

Benito: Simon & Schuster le ha dato un contratto per 8 milioni di dollari.

Chiara: Otto? Non sperare in cifre simili. Se accettano il mio, mi daranno, al massimo, duemila dollari.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter