Cerca

PeoplePeople

Commenti: Vai ai commenti

I repubblicani

I Dialoghi di Mario Fratti

presidenziali usa mario fratti
Repubblicani contro democratici. In pieno clima Presidenziali USA, Chiara e Benito discutono sui candidati: Benito voterebbe solo Bush, Chiara invece cerca di portarlo verso i democratici...

Chiara: Che ne dici degli attacchi di Trump contro Cruz?

Benito: Si odiano.

Chiara: Sono entrambi repubblicani. Dovrebbero aiutarsi.

Benito: Troppa differenza. Trump è sempre pronto al compromesso. Parlerebbe con Putin. Cruz vuole bombardamenti a tappeto. Nessuna pietà per il nemico.

Chiara: Tu, chi sceglieresti?

Benito: Bush. Mi sembra decente.

Chiara: Ha sulle spalle il passato del padre e del fratello.

Benito: Non è colpa sua se il padre fece un massacro in Kuwait e George in Iraq e Afghanistan.

Chiara: Difficile dimenticarli.

Benito: È forse una buona lezione per lui. Può evitare così gli errori degli altri Bush. Non parla mai di bombardamenti alla cieca.

Chiara: Ma non ha mai condannato il fatto che gli errori del fratello hanno creato l’ISIS.

Benito: È leale verso la sua famiglia. È una qualità, dopotutto.

Chiara: Tu, voteresti per Bush?

Benito: Se fosse scelto, sì. Se no, non voto.

Chiara: Puoi votare allora per un democratico. Andiamo al seggio insieme…

Benito: Non mi piacciono. Parlano sempre di “progresso.” Per i milioni di poveracci. Ci vorrebbero miliardi per aiutarli tutti. Dove li trovano? Nelle nostre tasche?

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter