Cerca

PeoplePeople

Commenti: Vai ai commenti

Bombardamenti russi

I dialoghi di Mario Fratti

mario-fratti-bombardamenti-russi
I bombardamenti ad Aleppo pongono numerosi interrogativi sugli equilibri internazionali dopo l'elezione di Trump. Si metterà d'accordo con Putin? Penserà solo all'America? E come cambieranno le cose rispetto al passato?

Chiara: Tragedie ad Aleppo con i bombardamenti russi.

Benito: Ammetti finalmente che i russi bombardano la città.

Chiara: Adesso che succederà con Trump?

Benito: Trump è amico di Putin. Si metteranno d’accordo e i bombardamenti cesseranno.

Chiara: Unico vantaggio, forse, ma poi in Europa, è la Russia che influenzerà tutti.

Benito: La Russia è in Europa. Trump ammette che l’America deve solo pensare all’America. Una nuova forma di nazionalismo.

Chiara: E rinunciamo all’influenza americana che durava da sempre?

Benito: Da sempre. Bisogna cambiare. Trump ha vinto perché vuole cambiare. Basta con la burocrazia del passato. Avremo economia senza regole e controlli. Vedrai. Tutto andrà meglio.

Chiara: Per i ricchi, per i suoi amici.

Benito: I ricchi sanno essere generosi. Aiuteranno di più la media borghesia e i poveri. Se non si hanno più vincoli e controlli, molti saranno incoraggiati ad aprire nuovi negozi, nuove fabbriche.

Chiara: Con quali soldi?

Benito: Le banche si fidano di Trump. Sarà più facile avere prestiti.

A proposito di...

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter