Cerca

PeoplePeople

Commenti: Vai ai commenti

L’Ambasciatore Varricchio insignisce Vernon Hill del titolo di Cavaliere della Repubblica

Il banchiere americano ha investito per la salvaguardia della tradizione artigiana ed artistica di Murano: "Onorato di questo prestigioso riconoscimento"

Armando e Micaela Varricchio con Shirley e Vernon Hill (Foto ambasciata Italiana)

L’Ambasciatore Armando Varricchio ha insignito l’imprenditore e banchiere americano Vernon Hill dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, nel grado di Cavaliere. Nel 2013 Hill, insieme alla moglie Shirley, ha investito nell’azienda Seguso Vetri d’Arte, simbolo da oltre 600 anni della migliore tradizione di produzione vetri di Murano. Il cospicuo investimento ha permesso all’azienda di crescere e riposizionarsi sui mercati internazionali, contribuendo a tramandare e a promuovere una tradizione artigianale secolare. L’amore per l’Italia e per l’arte e la cultura italiana, hanno portato Hill ad effettuare nel 2018 una ingente donazione ai Musei Civici di Venezia.

“Vernon Hill – ha detto l’Ambasciatore Varricchio – ha fornito un contributo chiave per la salvaguardia della tradizione artigiana ed artistica di Murano, una tradizione millenaria fortemente connessa con la storia dell’Isola e della città di Venezia, che da sempre coniugano forte sapere imprenditoriale, con creatività e capacità innovativa uniche al mondo”. L’Ambasciatore Varricchio ha anche sottolineato come “la visione imprenditoriale di Hill e il suo amore per il nostro Paese abbiano contribuito a cementare ulteriormente i fortissimi legami di amicizia tra l’Italia e gli Stati Uniti”.

“Sono onorato di ricevere questo prestigioso riconoscimento dalla Repubblica Italiana e dall’Ambasciatore Varricchio – ha detto Hill che è anche Presidente dell’Istituto bancario Republic Bank di Filadelfia. Mia moglie Shirley ed io nutriamo da tempo un profondo apprezzamento per la cultura e le tradizioni italiane, riflesso nelle societa’ in cui abbiamo investito e nelle cause filantropiche che abbiamo sostenuto. Questo riconoscimento significa molto per me.”

L’evento si è tenuto a Villa Firenze, Residenza dell’Ambasciatore d’Italia a Washington.

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter