Cerca

EXPATEXPAT

Il consolato di New York va in New Jersey

Il vice console responsabile dell'ufficio passaporti comunica ai residenti del Garden State che il 7 maggio sarà in missione per la raccolta delle impronte per il rilascio dei passaporti biometrici

Nel corso degli ultimi anni, il Consolato Generale di New York ha organizzato otto missioni consolari al fine di agevolare il rilascio del passaporto per tutti quei connazionali residenti in aree distanti da Manhattan. Le missioni si sono svolte a Rochester, ad Hartford, a Long Island e a Staten Island.

A Rochester, che si trova a sette ore di macchina da New York, sono state organizzate tre missioni consolari. Il Consolato è infatti consapevole del disagio e dei costi che i connazionali che vivono così distanti da New York devono sostenere ogni volta che hanno bisogno di un servizio Consolare.

Per questo motivo il Consolato ha sempre cercato di venire incontro alle esigenze della comunità che sin dall’inizio ha apprezzato moltissimo questa iniziativa.

Sulla scia del successo riscosso nelle precedenti edizioni, il Consolato ha deciso di effettuare la prima missione consolare del 2014 in New Jersey, Stato che da poche settimane rientra nella giurisdizione del Consolato di New York.

Il Consolato desidera portare a conoscenza di tutti i connazionali residenti in New Jersey interessati al rilascio di un nuovo passaporto che mercoledì 7 maggio 2014 è prevista una missione consolare nel New Jersey per la raccolta delle impronte digitali per il rilascio dei nuovi passaporti biometrici.

lucia

Lucia Pasqualini

L'incontro avrà luogo al 109 Midland Ave, Elmwood Park, NJ 07407.

Tutti i connazionali interessati sono invitati a prenotarsi scrivendo un'email a newyork.elettorale@esteri.it o telefonando al (212) 439-8678 tra le 9:00 e le 15:30.

 

*Vice console, responsabile ufficio passaporti.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter