Cerca

Travel

Gli effetti "positivi" del Coronavirus in Italia: la scoperta del paesaggio urbano

Il coronavirus ci ha portato a scoprire un tessuto urbano sconosciuto, cambiando per necessità il “paesaggio” del lavoro, del divertimento, persino della sofferenza

Strade deserte, piazze vuote. Distanze nei rapporti umani. Luoghi d’arte liberati dall’assedio del turismo di massa. In poche parole, il vuoto e il silenzio al posto della folla e del rumore. Così il non visto è diventato di colpo visibile e ammirabile. Accanto alla novità e allo stupore, potremmo persino pensare che, virus a parte, sia utile un diverso rapporto con l’ambiente che ci circonda

di Angelo Perrone

Mondo

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter