Cerca

TravelTravel

Cortona: qualità della vita e bellezza

L'antica cittadina collinare toscana sbarca a New York e presenta all'Enit i suoi tesori. Tra questi il progetto per un grande resort con campi da golf e centro benessere

Martedì sera un’atmosfera tutta toscana si è fatta spazio sulla Fifth Avenue di New York, portando un piccolo assaggio di Cortona in una presentazione presso la sede dell’Enit Nord America.

Il direttore dell’Enit, Eugenio Magnani ha presentato la città di Cortona ricordando il libro di Frances Mayes Sotto il sole della Toscana, da cui è stato tratto l’omonimo film di Audrey Wells, che ha fatto conoscere agli Stati Uniti e al mondo intero le bellezze di Cortona, una piccola e accogliente città in provincia di Arezzo, attraverso il luminoso sorriso di Diane Lane e lo sguardo penetrante di Raul Bova.

magani

EEugenio Magnani, direttore Enit, durante la presentazionaededicata a Cortona

“Frances, reduce da una dolorosa separazione, si reca in Italia e attraversando la Toscana, resta così colpita dal paesaggio e dalla cittadina di Cortona, che decide di fermarsi e iniziare proprio in quel posto una nuova vita” racconta Magnani, sottolineando come il film trasmetta alla perfezione la bellezza dei paesaggi e l’apprezzabile qualità della vita di un posto dove il tempo sembra ancora scorrere lento. Costruita su un colle nel bel bezzo della Valdichiana, Cortona è racchiusa da una cinta muraria ove sono ben visibili ancora oggi tratti etruschi e romani, ed ha mantenuto il suggestivo fascino di un tempo lontano.

Tra le varie attrattive di Cortona, merita sicuramente una visita Palazzo Casali, che ospita il museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona, dove dal 22 marzo al 31 luglio sarà allestita la mostra Seduzione Etrusca: dai segreti di Holkham Hall alle meraviglie del British Museum, realizzata in collaborazione col British Museum e con la Holkham Hall.

Cultura, sì, ma anche svago e relax, due elementi cruciali per attrarre un certo tipo di turismo, soprattutto americano. E presto Cortona si doterà di un resort che promette di far guadagnare alla cittadina toscana un posto sulle mappe del turismo internazionale. Il CEO di Manzano Sviluppo, Stefano Tosato, ha illustrato il progetto del Manzano Golf & Spa Resort, primo golf resort di Cortona, che si estenderà su un’area di 75 ettari, includendo 18 buche disegnate dalla Gary Player Design, oltre a un hotel di lusso con centro benessere, un ristorante, una piscina esterna, un campo da tennis, una club house e 36 unità abitative. Queste ultime sono state disegnate in modo da soddisfare anche gli ospiti più esigenti, che potranno rilassarsi e godere di una vista spettacolare su Cortona.

Il Manzano Golf & Spa Resort ambisce ad essere il luogo perfetto per rilassarsi con stile nel cuore della più bella campagna toscana, godendo di una gamma completa di trattamenti, tra saggezza antica e scienza moderna.

Da sottolineare come Cortona a New York sia ben rappresentata da due personaggi che non hanno bisogno di presentazione: il console generale d’Italia, Natalia Quintavalle e il noto cantante Jovanotti.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter