Cerca

Zibaldone

Breve invito a rinviare la paura

di F.B.

Ho avuto paura.
Paura di perdere l'amore e che il mio libero pensare spaventasse.
Ho avuto paura perché
da Palermo a Milano, da Londra a New York
un arcobaleno di vita sfila, sfila, sfila, sfila 
come un biscotto… pile di biscotti burrosi 
bellissimi
che disegnano ombre impetuose 
e ogni tanto i biscotti sono un po' i nostri autoritratti. 
Ho avuto paura, insomma. 
E finché sarò in vita continuerò ad averne. 
Poi guardo negli occhi il mio uomo,
l'uomo che amo,
e mi dico: quel radioso giorno arriverà anche per noi. 
Ho avuto paura di incontrarti,
di fiorire dopo la tua morte,
di bagnarmi e ascoltare un stella magica
sussurrarmi da lontano, da vicino: 
andrà tutto bene. 

A Roberto. Alla nostra possibilità di un'isola  – ROBERTO

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter