Cerca

Zibaldone

Berlusconi e il sogno italiano

Finita l'era Berlusconi, restano i tanti uomini che con lui si identificano. Come Benito che nel discutere con Chiara rivela la sua simpatia per chi ha ottenuto successo, donne e denaro

Chiara: È finalmente finita l'era Berlusconi.

Benito: Era la tua ossessione.

Chiara: Vent'anni di scandali.

Benito: Esageri sempre. Solo ultimamente…

Chiara: Caso unico nella storia europea. Negli altri paesi i colpevoli di infrazioni minime si dimettono subito.

Benito: Lui è solido e ben sicuro di sé. Mussoliniano.

Chiara: E quello lo consideri un complimento?

Benito: Per molti lo è. Per uomini veri. Quelli che amano le donne.

Chiara: Lo confessi, finalmente. Lo ammiri per quello.

Benito: Successo, donne, denaro a palate. Il sogno di tanti.

Chiara: Anche il tuo?

Benito: Sai benissimo che son cambiato. A vent'anni pensavo come lui. Ho poi incontrato te. Son fedelissimo, ora, lo sai. Ti adoro.

Chiara: Ma non rispetti le mie idee.

Benito: Non tutte. Viv la difference!

Chiara: Ammettimi almeno che non rispetti le sue leggi "ad personam".

Benito: Vuole salvarsi e sopravvivere. L'istinto alla conservazione. È umano pure lui.

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter