Cerca

Zibaldone

In mutande sulla metro. Torna il No Pants Subway Ride

Domenica 12 gennaio torna, per il 13° anno, il No Pants Subway Ride. Centinaia di persone prenderanno la metropolitana senza pantaloni ma con tanta faccia tosta. Obbligatorio fare finta di niente

Tra tutti gli eventi folli, divertenti e gratuiti di New York, non si può ignorare il No Pants Subway Ride. Trattasi di un mastodontico scherzo annuale messo in scena da Improv Everywhere, che dal 2002 si ripete ogni gennaio a New York City. Iniziata come una gogliardata di sette ragazzi, la manifestazione è cresciuta fino a trasformarsi in una celebrazione internazionale di stupidità che coinvolge ogni anno migliaia di partecipanti in diverse città sparse in tutto il mondo.

L’idea dietro No Pants è molto semplice: prendere la metropolitana senza pantaloni nel bel mezzo dell’inverno. I partecipanti si comportano come normali passeggeri della subway e indossano cappotti, cappelli, sciarpe e guanti. Unica cosa fuori dalla norma è la mancanza di pantaloni.

Il 13° No Pants Subway Ride newyorkese è in programma per domenica 12 gennaio a partire dalle 3 del pomeriggio. Tutti sono invitati a partecipare, unici requisiti richiesti sono la disponibilità a levarsi i pantaloni e la capacità di tenere una discreta faccia di bronzo al riguardo.

no-pants-subway-ride

Anche se ormai a New York è difficile stupirsi di qualcosa, la demenzialità dell’evento resta comica, specialmente grazie alla fantasia che molti partecipanti dimostrano nell’abbinare alla mutanda di ordinanza giacche eleganti, piumini da eschimese o qualunque altra cosa contribuisca a rendere il mix ancora più improbabile. Se non ci siete mai capitati in mezzo, vale la pena fare almeno una volta l’esperienza.

Gli aspiranti No Pants possono scegliere tra sette diversi punti di ritrovo in diverse zone di New York City: Hoyt Playground ad Astoria;
 Old Stone House a Brooklyn; Foley Square nel Downtown Manhattan;
 Sarah Roosevelt Park nel Lower East; Unisphere in Flushing Meadows Park nel Queens;
 Great Hill in Central Park nell’Uptown Manhattan;
 Maria Hernandez Park a Williamsburg.

Tenete presente che i ritrovi dentro Manhattan saranno particolarmente affollati, quindi è meglio cercare di raggiungerli con largo anticipo, presentandosi muniti di metrocard e di una borsa o zaino per nascondere i pantaloni. Ai punti di incontro i partecipanti saranno divisi in gruppi e assegnati a diversi treni.

Una volta che si entra nella rete della metropolitana è proibito parlarsi! Ci si deve comportare come estranei e salire sui vagoni come normali passeggeri. Saranno stabilite specifiche fermate, diverse per ogni gruppo, dove togliersi i pantaloni e dove scendere. Se qualcuno dovesse fare domande, si deve dire solo che si sta più comodi senza o qualcosa del genere. Quando si scende dal vagone, si deve restare sulla piattaforma in mutande ad attendere il treno successivo. Si deve rispondere alle domande sempre in modo gentile e amichevole, dicendo che ci si è scordati i pantaloni e che è solo una coincidenza se anche altre persone sono senza: è assolutamente vietato ogni riferimento verbale o scritto all’evento, come pure indossare biancheria intima offensiva.

L’evento si concluderà con un mega party al Greenwich Village Country Club (Tutte le informazioni sulla pagina Facebook dell'evento).

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter