Cerca

Zibaldone

Aiutiamo Ludovica

Una bambina romana di 12 anni è affetta dalla malattia del Midollo ancorato occulto e ha bisogno di aiuto per venire ad operarsi al Chiari Institute di New York

Caro direttore,

stavolta non le scrivo come columnist per la rubrica La mia Roma ma come semplice cittadino che vuole parlare del problema molto serio di una bambina di 12 anni che abita nel mio quartiere, a Roma. Ludovica Palisi è afflitta da una gravissima malattia che si chiama Midollo ancorato occulto e non può essere operata con successo qui da noi, in Italia. L’operazione potrebbe essere invece effettuata proprio a New York, al Chiari Institute, dal professor Paolo Bolognese che ha già effettuato più di tremila interventi di questo tipo e che già è stato contattato dalla famiglia ed è pronto ad intervenire. Ma per venire negli Stati Uniti ed effettuare il difficile intervento occorrono molti soldi e il papà di Ludovica è un semplice guardiano di uno stabile. Occorre far presto, perché la malattia sta avanzando molto velocemente e potrebbe provocare danni irreversibili.

E’ stato aperto un conto corrente presso la Banca Popolare di Milano, agenzia di Roma , numero IBAN IT89B0558403205000000001069 intestato alla mamma, Daniela Angiulli. La causale è AIUTIAMO LUDOVICA, che è anche lo stesso nome della bacheca aperta su Facebook, con tutte le informazioni dettagliate sul caso. Sarebbe molto bello se i lettori de La VOCE di New York potessero fornire un aiuto, così come stiamo facendo tutti qui a Roma.

Un caro saluto,

Marco Di Tillo

 

Caro Marco,

grazie per questo tuo messaggio che condividiamo volentieri con i nostri lettori, sperando che, con la loro generosità, possano contribuire a dare un futuro felice e sicuro a Ludovica. SV

 

Iscriviti alla nostra newsletter / Subscribe to our newsletter